Quantcast

Screening gratuito e dimostrazione sull’utilizzo del defibrillatore in S. Sepolcro

Sabato 22 giugno, dalle ore 15 alle ore 18, Progetto Vita, in collaborazione con Acer, organizza uno screening elettrocardiografico gratuito nel quartiere San Sepolcro a Piacenza, con dimostrazione sull’utilizzo del defibrillatore presente ad uso pubblico.

L’elettrocardiogramma verrà eseguito all’interno del locale al semi-interrato del palazzo 4, mentre le prove dimostrative verranno effettuate nel giardino all’esterno della struttura. Saranno disponibili volontari che mostreranno alcune semplici regole da seguire per poter intervenire in caso di arresto cardiaco. Per prenotare l’appuntamento per l’elettrocardiogramma (durante la fascia oraria 15-18 di sabato 22 giugno) si può contattare le referenti del quartiere Barbara e Orietta.

Durante l’attesa di eseguire l’esame, i partecipanti potranno assistere alle dimostrazioni sull’utilizzo del defibrillatore, verranno guidati a scaricare l’applicazione 118 defibrillatore responder sul telefono per essere sempre informati sugli arresti cardiaci che si verificano nelle vicinanze in cui ci si trova, ed eventualmente intervenire con il defibrillatore.

Ad ogni partecipante verrà consegnato un volantino informativo sul defibrillatore e sullo scarico del programma con un promemoria per il ritiro del referto degli elettrocardiogrammi. Nelle prossime settimane verrà organizzato uno screening con dimostrazione sull’utilizzo del defibrillatore presso il Quartiere di Viale Dante Alighieri a Piacenza.

Progetto Vita Condominio Cardioprotetto ha consentito la diffusione di oltre 100 defibrillatori semiautomatici (DAE) in condomini e palazzi dislocati in vari quartieri di Piacenza, per consentire un tempestivo intervento in attesa dell’arrivo dei mezzi di soccorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.