Quantcast

“Scuola Allievi Agenti presenza attiva e partecipe sul territorio”

Il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri ha incontrato nei giorni scorsi in Municipio il nuovo direttore della Scuola Allievi Agenti di Polizia, Francesca Canu, da poche settimane subentrata a Paola Capozzi alla guida della struttura di viale Malta.

La visita istituzionale è stata occasione per ribadire l’importanza della collaborazione tra enti, “che nel corso degli anni – ha sottolineato il sindaco – ha consolidato il legame della Scuola di Polizia con la comunità piacentina, facendone non solo un polo formativo di eccellenza, ma il cuore pulsante di iniziative di grande valenza sociale, a cominciare dalla Placentia Half Marathon for Unicef”.

Portando ad esempio la cerimonia per il giuramento degli allievi del 201° corso, tenutasi in piazza Cavalli nel novembre scorso, come “festa che ha coinvolto ed emozionato la città”, Patrizia Barbieri ha rimarcato “la presenza attiva e partecipe sul territorio della Scuola Allievi Agenti, che evidenzia ancora una volta il ruolo della Polizia di Stato e delle Forze dell’ordine come insostituibile presidio di legalità e sicurezza, ma anche come punto di riferimento in cui la gente crede e ha fiducia”.

Nel corso dell’incontro, il sindaco e la dott.ssa Canu hanno condiviso anche il ricordo commosso dell’agente Stefano Villa, di Castelvetro, caduto in servizio il 27 settembre 1995, quando Patrizia Barbieri era primo cittadino del Comune della Bassa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.