Sportula Veleiate per Oltre l’autismo: dai prodotti dell’antica Roma a quelli tipici di Piacenza foto

La “Sportula” dell’associazione Oltre l’autismo quest’anno celebra Veleia, la “Pompei dell’Alta Italia”, in previsione del Festival estivo del Teatro Antico che si terrà questa estate nella frazione di Lugagnano (Piacenza).

All’interno della Sportula i prodotti che rimandano alla dieta del popolo romano ai tempi della colonizzazione di Veleia, zona di interesse non dal punto di vista strategico-militare ma per la ricchezza offerta dalla natura dei boschi, delle acque e per la salubrità dell’aria. I romani dal territorio di Veleia ricavavano carne di maiale, miele – usato come dolcificante naturale e come cosmetico per le donne – e le farine di orzo e farro.

Nella Sportula Veleiate gli alimenti degli antichi romani si trasformano nei prodotti tipici del territorio piacentino: la carne di maiale diventa il salame de “La Rocca”, “il nettare degli Dei” è il  miele col sigillo degli apicoltori piacentini, e le farine di orzo e farro vengono utilizzate per sfornare biscotti dalla pasticceria Groppi.

Un migliaio le sportule realizzate quest’anno, in distribuzione dietro un’offerta di 15 euro durante diversi eventi organizzati quest’estate sul territorio. Prima vetrina per la Sportula Veleiate sarà il Gola Gola Festival il 7, 8 e 9 giugno, come annuncia Giancesare Schippisi, organizzatore del festival. “Mi sembra giusto – dice – festeggiare in un’occasione come quella del Gola Gola Festival l’associazione Oltre l’autismo e siamo orgogliosi di averla con noi”.

Altre occasioni per potersi “accaparrare” la Sportula Veleiate saranno la fiera di Sant’Antonino il 4 luglio oppure i Venerdì Piacentini. Ovviamente questa speciale borsina con il suo contenuto di golosità e solidarietà sarà presente durante tutto il festival del Teatro Antico a Veleia.

La presidente della Onlus Oltre l’autismo Maria Grazia Ballerini presenta alcuni dati. “Erano 1.400 i casi di autismo nella regione Emilia-Romagna al 2010, 2.800 nel 2016 – spiega -. I numeri parlano chiaro, i casi di autismo nella regione sono raddoppiati in sei anni, si tratta di una patologia invalidante in continuo aumento che merita di essere oggetto di attenzione”.

Un lavoro importante quello svolto dall’associazione Oltre l’autismo, che si impegna nella raccolta fondi; obiettivo della onlus è aprire una “Casa di vita”, uno spazio di supporto e assistenza per le persone autistiche: “Siamo impegnati dal 2003 sul territorio per dare delle risposte ai ragazzi autistici con iniziative ad hoc per loro – aggiunge la presidente Ballerini – .Ringrazio gli sponsor che permettono di dare continuità a questi progetti, così da non interrompere le abilità e le competenze acquisite dai ragazzi nel tempo”.

“Abbiamo un sogno, la realizzazione della “Casa di Vita”. Solo due incontri nei distretti di Levante e di Ponente ci separano dal via libera alla realizzazione di questo progetto. La struttura sarà per il nostro territorio un fiore all’occhiello, il primo centro in regione ad hoc per l’autismo.”

Anche il sindaco Patrizia Barbieri ha voluto sottolineare il valore della Sportula Veleiate. “Un gesto di solidarietà unito alla promozione del territorio. Piacenza e i piacentini hanno un cuore generoso, peculiarità che deve costituire un vanto per la nostra città”.

A rimarcare gli aspetti fondamentali delle iniziative promosse in collaborazione con Oltre l’autismo è stato il consigliere comunale Roberto Colla: “Qualità del prodotto, promozione del territorio, solidarietà e cultura, principi che trovano conferma anche in occasione di questa iniziativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.