PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tre giorni tra enogastronomia, libri e musica. A Piacenza arriva Gola Gola Festival

Tre giorni tra enogastronomia, libri e musica. A Piacenza arriva Gola Gola Festival, in programma nel weekend da venerdì 7 a domenica 9 giugno.

Oltre 100 gli eventi che arricchiranno il centro cittadino per scoprire i prodotti del territorio e assaggiare le creazioni degli chef, in un viaggio tutto Made in Piacenza. Il ricco programma è stato presentato in Comune dal sindaco Patrizia Barbieri, insieme all’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi e dagli organizzatori della kermesse, alla quale anche Striscia la notizia ha dedicato un servizio.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Il centro è destinato ad animarsi con concerti, degustazioni, talk. Tra gli ospiti Tinto, della fortunata trasmissione RadioRai “Decanter”, in apertura della manifestazione venerdì 7 giugno, con Csaba della Zorza, esperta di cucina e bon ton, protagonista di numerosi trasmissioni televisive.

E poi non mancheranno talk con lo scrittore Valerio Massimo Manfredi, il comico Gianluca Impastato, lo psichiatra Paolo Crepet, la dj e speaker radiofonica Ema Stockholma. Proprio Ema sarà tra le protagoniste della Notte Bianca dei Golosi, tra gli eventi clou della rassegna, con un dj set destinato ad animare la serata dell’8 giugno.

Passando in rassegna gli eventi troviamo poi Percorso di…Vino: un itinerario alla scoperta dei vini piacentini, in una via che si veste per l’occasione con le etichette storiche dell’Aicev (Associazione Italiana Collezionisti Etichette del Vino); ma anche l’Iniziativa, Il Cibo dei Pellegrini, all’interno del programma “Chiese, palazzi, eventi, percorsi, scoperte – la diocesi di Piacenza e di Bobbio”: un percorso a piedi guidato alla scoperta di chiese del centro città, poste lungo il tratto cittadino della via Francigena, alcune delle quali solitamente chiuse al pubblico. In cinque di queste tappe sarà possibile assaggiare il cibo dei pellegrini, appunto.

E poi “La via del sale a Piacenza” perché ad esempio non tutti sanno che Piacenza è una capitale mondiale della conservazione del cibo. e che Piacenza è stato crocevia e mercato sul fiume Po, delle vie del sale da Genova, La Spezia, Venezia. La Via Francigena, la via Postumia, la via Romanica passavano per Piacenza. E per la prima volta una degustazione comparata, con l’abbinamento alimentare, e l’assaggio comparativo fra più sali di origine diversa aiutarà il pubblico a capire, e imparare anche, come usare il sale quotidianamente.

E ancora, al Gola Gola Food and People Festival nel centro di Piacenza, in Piazza Cavalli affascinante luogo d’incontro della città, per tre giorni si parlerà di cibo, enogastronomia, attualità. Un palcoscenico fatti di temi e di voci narranti, nomi famosi e nomi curiosi racconteranno e si racconteranno, attraverso incontri, lezioni e dialoghi. Esperti e protagonisti si confronteranno parlando di cibo e dintorni. Un vero e proprio “Food Network” fatto di storie, appuntamenti, culture, idee diverse ed esperienze per parlare del cibo nel tempo in cui viviamo.

Ma anche per tre giorni nel cuore della città, un vero e proprio filone d’intrattenimento: si assaggiano i prodotti migliori del territorio e si incontrano gli chef ogni giorno pronti a sperimentare cucina tradizionale e innovazione.

Tutte le informazioni sul sito dedicato a Gola Gola Festival 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.