Trenitalia ammette: “Problemi di puntualità, da lunedì nuovi treni”

Trenitalia risponde con una lettera alle segnalazioni e lamentele dei pendolari piacentini che negli ultimi giorni hanno sperimentato disagi crescenti negli spostamenti verso Milano e Bologna.

Per farsi portatori delle istanze dei viaggiatori, i consiglieri regionali piacentini hanno scritto al Prefetto e all’amministratore delegato di Trenitalia per sollecitare un incontro. Nel testo che segue la risposta di Trenitalia, che ricorda come dal primo luglio entreranno in servizio i nuovi convogli.

Gentile Direttore,

in questi giorni i media piacentini si sono occupati di alcune segnalazioni dei pendolari, alle quali hanno fatto eco le dichiarazioni di quattro consiglieri regionali. Da lunedì 1 luglio saranno quattro i collegamenti regionali Bologna – Milano – Bologna effettuati con i nuovi treni Rock, altri due si aggiungeranno entro la fine della settimana.

Le corse effettuate con i nuovi convogli saranno, verso Milano, quelle in partenza da Piacenza alle 7.06, 15.50 (dall’1 luglio) e 7.55. Verso Piacenza i nuovi Rock partiranno da Milano alle 9.20, 17.20 (dall’1 luglio) e alle 11.20. Complessivamente sono 86 i nuovi treni acquistati da Trenitalia per i pendolari dell’Emilia Romagna (39 Rock e 47 Pop) e dei quali è in corso la consegna da parte delle aziende costruttrici. Entro la fine dell’anno ne circolerà l’80%, percentuale che raggiungerà il 100% all’inizio del 2020.

E’ questa la prima parte di una commessa di 600 nuovi treni per tutto il territorio nazionale – del valore di 6 miliardi di euro – che non ha uguali nel trasporto pubblico su ferro, a dimostrazione che la priorità dei pendolari per Trenitalia non è uno slogan, ma un impegno concreto, che presto potrà essere pienamente apprezzato dai nostri viaggiatori.

E’ vero che si sono registrati alcuni ritardi e cancellazioni, anche su treni importanti per il movimento dei pendolari, a causa sia di problematiche infrastrutturali che dei convogli stessi – ma non per mancanza di personale – aggravati da condizioni climatiche estreme. Trenitalia, insieme a Rete Ferroviaria Italiana, gestore dell’infrastruttura – sta monitorando con particolare attenzione alcuni collegamenti da e per Milano che, in particolare per l’intenso e variegato traffico nel nodo lombardo, stanno registrando livelli di puntualità non soddisfacenti.

Siamo certi che l’utilizzo di nuovi treni contribuirà comunque, in maniera significativa, a risolvere concretamente molte delle problematiche segnalate dai pendolari.

Cordialmente.

Trenitalia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.