“30 anni, fotomodello”: risate a Castell’Arquato con Giovanni Impastato

“Gianluca Impastato, 30 anni, fotomodello”: arriva per demolire l’icona della bellezza a suon di gag e battute nel Parco delle Driadi a Castell’Arquato, in provincia di Piacenza, giovedì 4 luglio alle 21.30 a Musica in Castello il comico milanese famoso per la sua partecipazione a Colorado e al Grande Fratello Vip.

Impastato sale sul palco della rassegna estiva con il meglio del suo repertorio, tra personaggi che regalano la risata assicurata, in un evento organizzato da Piccola Orchestra Italiana con il contributo e la collaborazione del Comune di Castell’Arquato, in un divertente evento a ingresso libero. In caso di maltempo l’iniziativa si svolge nel Palazzetto dello Sport.

L’attore miscelerà giochi di parole, battute, freddure dando vita ad un cocktail di divertimento irresistibile. Gli spettatori potranno così ammirare dal vivo anche gli sketch di Chicco d’Oliva, improbabile sommelier che trae ispirazione dalle rubriche enogastronomiche dei vari tg nazionali, e Mariello Prapapappo, personaggio ispirato ai programmi televisivi che ambiscono, attraverso sensazionali scoperte, a svelare misteri irrisolvibili. Introdotto da Enrico Grignaffini, da diciassette anni anima e creatore di Musica in Castello, Impastato regalerà una serata di relax e spensieratezza.

Musica in Castello prosegue a ingresso libero tutta estate e rafforza il carnet degli incontri con personaggi capaci di divertire, in questa nuova edizione con un ricco cartellone di 36 eventi in luoghi d’arte tutti ad ingresso libero, in una forte sinergia con il territorio attraversato. La raccolta fondi di Musica in Castello 2019 è per Libera contro le mafie di Don Luigi Ciotti.

La rassegna “Musica in Castello” è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica di Enrico Grignaffini con la collaborazione di tutti i Comuni inseriti in cartellone che ospitano i concerti, tra cui il Comune di Castell’Arquato

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.