“In arrivo undici nuovi agenti al carcere delle Novate”

In arrivo 11 nuovi agenti penitenziari al carcere delle Novate di Piacenza. L’annuncio è del sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone, che con una nota comunica le assegnazioni decise per le strutture detentive della regione.

Sono infatti 97 (78 uomini e 19 donne) i nuovi agenti di Polizia penitenziaria che arriveranno nelle strutture carcerarie dell’Emilia Romagna dopo il giuramento del 31 luglio prossimo. Così scrive nella nota Morrone. Di questi, 21 (18 uomini e 3 donne) saranno assegnati a istituti romagnoli: 10 alla Casa circondariale di Forlì, 6 a quella di Rimini e 5 a quella di Ravenna.

Gli altri 76 agenti saranno invece assegnati a strutture carcerarie dell’Emilia: 15 alla Casa circondariale ‘Dozza’ di Bologna, 9 alla Casa circondariale di Ferrara, 5 alla Casa di reclusione di Castelfranco Emilia, 13 alla Casa circondariale ‘Sant’Anna’ di Modena, 10 alla Casa circondariale di Reggio Emilia, 13 alla Casa circondariale di Parma e 11 alla Casa circondariale ‘S. Lazzaro’ di Piacenza.

“Si tratta di una prima risposta – afferma il sottosegretario alla Giustizia – alla cronica carenza di organico lamentata a ragione dagli attuali organici, determinata da irresponsabili disattenzioni e tagli indiscriminati al personale operati dai passati Governi. L’attuale Governo punta a migliorare la vita degli agenti e ad accrescere la loro sicurezza, oltre che a rendere più accettabili le condizioni di vita negli Istituti penitenziari. Dopo questo primo contingente, composto dagli allievi del 175mo corso, sarà la volta degli allievi del 176mo, 320 dei quali si trovano già alle scuole di formazione per il corso di addestramento, mentre per altri 980 i corsi inizieranno dal prossimo 16 settembre. In questi giorni, poi, si sta svolgendo un nuovo concorso per altri 754 nuovi allievi agenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.