Quantcast

Delegazione cinese in visita a Piacenza e Lodi, incontri presso aziende del territorio

Più informazioni su

Il 26 si terrà, a Piacenza e Lodi, la visita ufficiale e riservata di un gruppo di delegati cinesi di Jinan, uno dei distretti-province più attive della Repubblica Popolare Cinese, dove si sta costruendo un parco imprese anche per aziende italiane in piena sintonia con i dettami e gli indirizzi dell’accordo “Via della seta”.

Si tratta dell’unica puntata al nord Italia, fra Lodi e Piacenza.

Un contatto legato proprio anche alla reciproca attenzione e rispetto della storia – Jinan è una città di 4000 anni, Piacenza di 2200 – anche in virtù del fatto che la città di Jinan fu una delle tappe fondamentali di Marco Polo.

Saranno presenti 4 delegati ufficiali: Li Yunxia, avvocato commercio internazionale, coordinatrice affari esteri di Jinan per il paese Italia, docente universitaria, Gao Junxiang, vice direttore Centro Servizi per la promozione e l’ investimento del distretto di Zhangqiu, Yu Jumying, vicegeneralmanager di Shandong Mingshui Guokai Industrial Development Co. Ltd, docente all’università di Sanyn, rappresentante e membro permanente del partito della Repubblica Popolare Cinese di Jinan, Ma Lin, funzionario per la promozione e gli investimenti del Centro Servizi Municipali del distretto di Zhangqiu.

Accompagnano la delegazione Dora Costantini direttore generale e direttore comitato scientifico della Fondazione IESLAB – Parco Imprese Italia-Cina, sede italiana a Sant’Angelo dei Lombardi; Antonio Di Gabriele, capo staff Fondazione; Giampietro Comolli componente comitato scientifico accademico delegato per agroalimentare enogastronomia e turismo culturale Fondazione.

A Piacenza visteranno la sede di Elios Ambiente, struttura industriale privata operante in diversi paesi nel mondo, partner di Expo Milano 2015, specializzata in sicurezza ambientale. Al palazzo dell’Agricoltura incontro con la filiera agroalimentare piacentina dedicata all’export. Sarà presente il presidente del Consorzio Piacenza Alimentare.

Per finire appuntamento nel castello di San Pietro in Cerro (PC), con visita alle cantine che ospitano 40 soldati dell’esercito di Xi’an originali e autorizzati dal governo della Repubblica Popolare Cinese, con l’incontro con Franco Spaggiari, titolare della Copromet azienda leader nella produzione di tubi acciaio e ferro per canalizzazioni e perforazioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.