Si ribalta con l’escavatore, operaio salvato dall’elisoccorso

E’ stato caricato dall’elisoccorso provvisto di verricello un 60enne rimasto ferito in una zona impervia del comune di Ferriere (Piacenza).

L'operaio soccorso sopra Ferriere

I soccorsi sono entrati in azione nella tarda mattinata del 5 luglio in alta Val Nure in una zona boscosa e impervia nei pressi di Fontana Gelata, poco distante dal Bivacco Sacchi. E’ stata allertata una squadra del Soccorso Alpino e anche l’elisoccorso da Pavullo provvisto di verricello per il salvataggio dall’alto.

L’uomo – un operaio forestale residente a Bettola – si trovava a bordo di un escavatore, quando, per cause al momento sconosciute il mezzo d’opera si è ribaltato; il 60enne ha da subito accusato un forte dolore ad un arto superiore, ma l’utilizzo della cintura di sicurezza ha evitato conseguenze ben peggiori.

Subito i colleghi hanno avvertito i soccorsi, facendo convergere sul posto squadre del Soccorso Alpino, Elipavullo e i Carabinieri Forestali, presenti a poca distanza. Raggiunto dai tecnici, l’uomo è stato poi stabilizzato e trasportato in una radura, dove è stato verricellato e trasportato in elicottero all’Ospedale Maggiore di Parma (nel video l’intervento dell’elisoccorso). Le sue condizioni non sono fortunatamente gravi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.