Estate da leggere, ecco i titoli consigliati per i bambini foto

D’estate, terminata la scuola, bambini e ragazzi hanno più tempo per leggere, i librai di Piacenza consigliano alcuni titoli che i piccoli lettori non possono perdere.

La libreria indipendente Fahrenheit 451 suggerisce L’estate di Sunny di Jennifer L. Holm e Matthew Holm, una graphic novel edita da Il Castoro per ragazzi dai 10 anni.

La protagonista è Sunny, in vacanza in Florida con il nonno. La ragazzina vivrà mille avventure con il suo nuovo amico Buzz, ossessionato dai fumetti, tra alligatori che mangiano palline da golf, gatti fuggiaschi e misteriose sparizioni di vicini di casa. Ma il mistero più grande rimane: perché Sunny è dovuta andare in Florida? La risposta è nascosta in un segreto di famiglia che non resterà nascosto tanto a lungo.

Il secondo titolo proposto è Pashmina di Nidhi Chanani, un’altra graphic novel edita da Il Castoro, l’età di lettura consigliata è dai 10/12 anni.
I temi del libro sono la ricerca delle proprie radici, il senso della famiglia e dell’amicizia, la voglia di coltivare i propri sogni e il coraggio delle ragazze.
La protagonista è Priyanka, una ragazza americana di origini indiane, con tante domande senza risposta sui suoi genitori e le scelte che hanno fatto. Un giorno trova una misteriosa pashmina, nascosta in una valigia dimenticata, quando la avvolge sulle spalle si ritrova catapultata in un luogo più vivido e colorato di qualsiasi film di Bollywood. Ma è questa la vera India? E cos’è quell’ombra in agguato sullo sfondo? Per conoscere la verità sul suo passato e comprendere il suo presente, Priyanka dovrà viaggiare più lontano di quanto abbia mai osato fare e trovare la famiglia che non ha mai conosciuto.

La Feltrinelli, invece, propone un libro spesso consigliato dagli insegnanti: Per questo mi chiamo Giovanni di Luigi Garlando per BUR, che ormai è giunto alla 25° edizione, quest’anno proposto anche in versione graphic novel.

Il protagonista è un bambino di Palermo a cui, il giorno del suo decimo compleanno, il papà spiega come mai si chiama Giovanni. Tappa dopo tappa padre e figlio esplorano Palermo e la storia di Giovanni Falcone che, rievocata nei suoi momenti chiave, si intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. L’età di lettura è dagli 8 anni.

Mondadori, infine, consiglia due collane che i ragazzi apprezzeranno sicuramente: la prima è una serie di gialli, la seconda Diario di una schiappa.

Giallo e nero è la nuova collana di Battello a vapore dedicata a ragazzi tra i 9 e i 12 anni, che presenta 6 libri, scritti da altrettanti autori.

La serie comprende sia gialli tradizionali che soprannaturali e stimola i lettori a scoprire il colpevole attraverso storie misteriose e ricche di suspense, che si fermano un gradino prima dell’horror, ma presentano delitti veri e propri.

Un grande classico della letteratura per bambini è infine Diario di una schiappa, una serie che segue la vita, sotto forma di diario, di un ragazzino considerato “sfigato”.

Il tema è quindi quello del bullismo, trattato però con ironia, in situazioni in cui, alla fine, la vittima se la cava e acquisisce più fiducia in sé stesso.

Questa collana, edita da Il Castoro e scritta da Jeff Kinney, può essere un ottimo modo per introdurre alla lettura ragazzi dai 9 anni, che, appassionandosi alla vicenda, potranno leggere una decina di libri per completare la serie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.