Fermati con 85 grammi di “erba”, a casa ne avevano altri 170. Arrestati 24enne e una minorenne

Due giovanissimi spacciatori “in trasferta” provenienti da Reggio Emilia sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Piacenza Levante.

La coppia, un 24enne nato in Burkina Faso ed una minorenne, entrambi residenti nella città emiliana, sono stati fermati nel centro commerciale Borgo Faxhall intorno alle 19 del 2 luglio. Come riportato dall’Arma, gli uomini della Stazione di Piacenza Levante, presenti anche in abiti civili, erano impegnati in un servizio di monitoraggio ed osservazione di alcuni noti tossicodipendenti che di solito si aggirano nei pressi della Stazione Ferroviaria.

I due giovani sono stati immediatamente notati a confabulare con alcune persone conosciute per essere assuntori di droga, venendo quindi bloccati. Al momento del fermo – specifica l’Arma – entrambi palesavano un forte stato di agitazione; venivano quindi sottoposti ad un controllo: addosso avevano 8 dosi di marijuana pronte allo spaccio e due sacchettini di cellophane con 85 grammi della stessa sostanza. I carabinieri hanno effettuato poi un controllo in casa, dove in uno zaino in camera da letto sono stati rinvenuti ulteriori 170 grammi di marijuana ed altre 21 dosi preconfezionate.

Le dosi e la sostanza stupefacente sono state quindi sequestrate, i due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di droga. Il giovane del Burkina Faso è stato trattenuto nella camera di sicurezza di via Beverora a disposizione della Procura della Repubblica di Piacenza e la minorenne è stata accompagnata presso il centro di prima accoglienza per minori di Bologna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.