Quantcast

La Motorizzazione cerca casa. Bando per scegliere la nuova sede

Più informazioni su

La Motorizzazione di Piacenza cerca casa. E’ stato pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Piacenza il bando, stilato dalla direzione territoriale Nord Est del ministero dei Trasporti, per scegliere la nuova sede della Motorizzazione, attualmente ancora in via Maestri del Lavoro.

La procedura, che tecnicamente si chiama “manifestazione d’interesse”, si è resa necessaria per razionalizzare le spese di immobili in affitto. Le proposte, presentate rigorosamente da diretti proprietari e non da intermediari e agenzie, dovranno pervenire entro e non oltre le 12 del 14 settembre alla Motorizzazione stessa, insieme anche alla proposta economica di locazione.

Ma quali caratteristiche dovranno avere i “candidati”? L’immobile dovrà essere ad uso ufficio pubblico, con una superficie lorda di 1816 mq, comprendente 24 stanze-ufficio in grado di ospitare 25 dipendenti, un archivio pari a 1000 mq, un locale tecnico pari a 978 mq e idonei servizi igienici a norma anche per diversamente abili; dovrà anche garantire la disponibilità di posti auto coperti e/o scoperti per almeno 25 autovetture.

Dovrà trovarsi a Piacenza città, ed essere accessibile da veicoli industriali, comprendere un capannone per stazione di controllo autoveicoli di circa 1000 mq, un ampio piazzale di accumulo veicoli e spazio per piste esami moto (area scoperta totale di circa 10.000 mq) dotato di alloggio di servizio per il custode. Per quanto riguarda la distribuzione dei locali devono essere presenti: un’ampia sala per esami patenti con capienza per almeno 25 posti a sedere, un’ampia sala di attesa per i candidati: un’ampia sala sportelli per il pubblico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.