L’invasione delle “Vespe” a Piacenza, in 700 al raduno dei record fotogallery

Una festosa invasione di “Vespe” in piazza Cavalli a Piacenza e poi sulle strade fino alle prime colline, dove si è concluso il raduno dei record organizzato dal Vespa Club Piacenza.

Un giro turistico di circa 30 chilometri che ha portato i vespisti fino ad un agriturismo in Val Nure dove un pranzo ha concluso la giornata.

Circa 600 le due ruote (con più di 700 persone) che hanno preso parte alla manifestazione celebrativa per i 70 anni del sodalizio piacentino domenica 14 luglio.

Nelle foto e video i tantissimi i modelli di Vespa presenti in piazza, rappresentati di tutti i colori e le epoche, provenienti da tutte le regioni del nord Italia, anche da Pordenone, Bolzano e Copparo.

Nel corso del raduno è stata allestita anche una mostra fotografica con le immagini vintage del Club e dei suoi personaggi”.

Riccardo Gianelli, presidente da 25 anni di Vespa Club Piacenza, ha accolto gli ospiti in Piazza Cavalli, mentre per l’amministrazione comunale ha portato il suo saluto il consigliere Sergio Pecorara.

Non poteva mancare un significativo risvolto benefico della kermesse con il dono consegnato ad Anna, una bimba piacentina di 8 anni che si sta curando per una grave malattia, iniziativa di solidarietà di Vespa Club Piacenza in collaborazione con l’associazione Onlus “Andrea e i Corsari della maratona”.

Insomma una giornata speciale e un successo organizzativo “oltre le più rosee previsioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.