Valtidone Fest, omaggio a Alda Merini con Monica Guerritore e Giovanni Nuti

Uno spettacolo folle e commovente che unisce per la prima volta sul palco due grandi interpreti dello spettacolo e della musica, Monica Guerritore e il cantante e musicista Giovanni Nuti. E’ quello che andrà in scena a Gragnano Trebbiense (Piacenza) a Villa Marchesi mercoledì 17 luglio, dalle 21 e 15, nell’ambito del Valtidone Festival.

S’intitola “…Mentre rubavo la vita…!” il concerto in cui i due artisti cantano, accompagnati da una band di quattro elementi (José Orlando Luciano, Massimo Germini, Simone Rossetti Bazzaro ed Emiliano Oreste Cava), gli appassionati, dolorosi e ironici versi della grande Alda Merini. Un’ora appassionante di immagini, parole, musica e passione.

“Nessuna donna resta indifferente davanti alla forza, all’energia libera, vitale, colorata, sensuale di Alda Merini – dice Guerritore –. La musica di Nuti rende travolgenti i suoi testi. Io stessa ne rimango stupita. Al pubblico piacerà enormemente: ballerà, riderà e piangerà insieme a noi”. Nuti, che firma anche le musiche dello spettacolo, ha avuto una collaborazione unica e irripetibile, durata sedici anni, con la grande poetessa, che lei stessa amava definire un “matrimonio artistico”.

Insieme a Giovanni Nuti e a Monica Guerritore si esibiranno José Orlando Luciano (pianoforte, fisarmonica e tastiere), Massimo Germini (chitarra), Simone Rossetti Bazzaro (violino), Emiliano Oreste Cava (percussioni e batteria). In caso di maltempo il concerto verrà rinviato a data da destinarsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.