“Piacenza Memes” diventa diario e non può mancare sul vostro banco fotogallery

Più informazioni su

E’ in vendita (nelle edicole e librerie, e anche online) un diario scolastico per rendere i nostri studenti ancora più “piacentini”. Senza dimenticare di prendersi in giro.

Da diverso tempo Instagram, il social più utilizzato dai giovanissimi, è stato “invaso” dai memes, vignette che, con tante prese in giro e ironia, mirano a strappare quante più risate possibili alla popolazione del social. A partecipare allo “show” c’è anche Piacenza con il profilo Piacenza Memes.

Il diario scolastico 2019-2020 nasce infatti in stretta collaborazione fra Print Different e Piacenza Memes, la pagina Instagram che, con umorismo a non finire, vanta e si prende gioco della nostra realtà piacentina, delle nostre tradizioni e delle nostre eccellenze. Il diario Piacenza Memes viene impaginato e stampato all’interno della cooperativa sociale Officine Gutenberg, dove Cinzia, Marco e Giovanni (nella foto) seguono il processo produttivo, che consiste nella rilegatura e spiralatura a mano dei volumi.

Il diario di Piacenza Memes

Un nuovo modo per sentirsi piacentini dentro, per rafforzare l’orgoglio della nostra città e del nostro bellissimo territorio, per renderci partecipi e attenti alla nostra realtà…divertendosi! Insomma…invece che i soliti diari e delle solite pagine spoglie, in questo caso è possibile imbattersi in un meme divertente e legato alla realtà cittadina che viviamo tutti i giorni.

Il nuovo diario Piacenza Memes 2019-2020, può darti tutto questo: un po’ di sano divertimento fra le ore di lezione e l’orgoglio di appartenere alla nostra bellissima città. Correte allo a prenderlo nelle edicole e nelle librerie di Piacenza o ordinatelo online sul sito di Print Different.

Irene Sozzi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.