Pighi: “Piacenza sarà squadra di vertice assoluto”. All’asta un abbonamento a vita

“Si è parlato molto di ridimensionamento, ieri c’è stato un cda molto lungo e posso riconfermare che avremo un budget sostanzialmente identico a quello dello scorso anno. Il Piacenza sarà una squadra di vertice assoluto, questo lo garantisco”.

E’ il vicepresidente Roberto Pighi a rilanciare le ambizioni del Piacenza Calcio in vista della prossima stagione. Lo ha fatto a margine della conferenza di presentazione dell’avvio della partnership tra la società biancorossa e Confapi Industria Piacenza, associazione che rappresenta centinaia di aziende della nostra provincia. 
La collaborazione – è stato sottolineato -, che avrà ad oggetto numerose agevolazioni per le imprese associate a Confapi, “conferma la straordinaria vicinanza del Piacenza Calcio al tessuto imprenditoriale locale”.

“Come sapete ci manca una punta – ha aggiunto Pighi parlando di mercato -. Non so chi sarà il giocatore che affiancherà Daniele Cacia: ci sono nomi importanti, ma adesso lasciamo lavorare Matteassi”.

ALL’ASTA UN ABBONAMENTO “ETERNO” – “100 anni di storia sono passati, ne rimangono molti altri da vivere assieme! Il primo abbonamento del secondo centenario di storia del club sarà per sempre!”. E’ lo slogan con cui il Piacenza lancia l’iniziativa che darà l’opportunità ad una sola persona persona dell’esclusiva card dell’abbonamento eterno, dedicato a Marco Reboli, storico tifoso biancorosso venuto a mancare nella stagione del centenario.

L’abbonamento sarà messo all’asta alla mezzanotte del 5 agosto al seguente indirizzo: https://abbonamentoeterno.piacenzacalcio.it/. L’asta terminerà il 23 agosto alle ore 19 e darà diritto ogni anno ad un abbonamento gratuito nel settore preferito, ad esclusione della tribuna d’onore. L’offerta vincitrice dell’asta per l’abbonamento eterno sarà devoluta al reparto pediatrico dell’Ospedale di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.