Ragazza in difficoltà in Trebbia, la soccorre il fratello 15enne. Entrambi salvi

Più informazioni su

Si è tuffato in Trebbia per prestare soccorso e riportare a riva la sorella che si era trovata improvvisamente in difficoltà, mentre stava facendo un bagno nel fiume Trebbia, poco a monte della città di Bobbio (Piacenza).

E’ accaduto nella tarda mattinata del 19 luglio alla spiaggia della Berlina, dove è giunta l’ambulanza medicalizzata dell’ospedale di Bobbio, inviata dalla Centrale Operativa 118 Emilia-Ovest.

Secondo quanto ricostruito, una ragazza 19enne di nazionalità indiana si è trovata in difficoltà mentre stava nuotando in un punto dove le acque sono profonde: il fratello più giovane che era con lei, di soli 15 anni, non ha esitato a soccorrerla per trascinarla a riva. I due sono stati aiutati anche da altri bagnanti presenti sulla spiaggia.

Successivamente la ragazza è stata soccorsa dai sanitari tempestivamente arrivati in riva al Trebbia. Per lei fortunatamente non ci sono state gravi conseguenze, è stata trasportata in ambulanza al Pronto Soccorso di Bobbio per accertamenti. Sul posto anche i carabinieri di Bobbio per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.