Sofia Collinelli (VO2 Team Pink) quarta nell’Inseguimento individuale a Gand

Non riesce il bis di medaglie, a distanza di undici mesi nella specialità e di presenza sul podio dopo 24 ore, a Sofia Collinelli, atleta ravennate del VO2 Team Pink, comunque protagonista agli Europei Juniores e Under 23 su pista in corso di svolgimento a Gand (Belgio).

Nella terza giornata di gare, la “panterina” romagnola – classe 2001 – del sodalizio piacentino era in gara nelle Donne Junior nell’Inseguimento individuale, specialità “di casa” visto che il papà (e direttore sportivo della formazione piacentina) è stato campione olimpico ad Atlanta 1996. Dopo aver vinto la medaglia d’oro mercoledì nel quartetto (dove figurava anche la compagna di squadra Eleonora Camilla Gasparrini), la Collinelli inseguiva il bis di presenze sul podio, provando anche a confermare il bronzo conquistato undici mesi fa ad Aigle (Svizzera) nella stessa rassegna.

Alla riga del totale, però, Sofia si è dovuta accontentare del quarto posto, confermando di fatto la posizione delle qualifiche del mattino e cedendo nella finale per il bronzo (con un distacco di circa 3 decimi e mezzo) alla compagna di nazionale Camilla Alessio (Ciclismo Insieme). La medaglia d’oro, invece, è andata alla britannica Elynor Backstedt davanti all’irlandese Iara Gillespie, argento continentale, in un paio di finali (sempre sulla distanza di 2 chilometri, otto giri) che ha rispettato la gerarchia provvisoria delle qualificazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.