Un giovane terzino per la Vigor Carpaneto: Gabriel Rocchi

Più informazioni su

Prosegue la campagna-acquisti della Vigor Carpaneto in vista della partecipazione al terzo campionato di serie D della propria storia. Un altro giovane promettente arriva alla corte del presidente Giuseppe Rossetti: si tratta di Gabriel Rocchi, classe 2001 e proveniente dalla Primavera del Parma.

Nato il 17 aprile 2001 a Casalmaggiore (Cremona), Rocchi è parmigiano ed è un difensore duttile, con il ruolo naturale di terzino destro. Gabriel è cresciuto calcisticamente nello Juventus Club per tre anni, per poi disputare otto stagioni nel Parma arrivando alla Primavera. E’ di un anno più giovane di un altro neoacquisto biancazzurro, Davide Romeo, proveniente dalla Primavera del Sassuolo ed ex giovanili del Parma.

“Lo conosco – afferma Gabriel – ha un anno in più di me e quindi eravamo in formazioni diverse, ma abbiamo svolto qualche allenamento insieme. Come caratteristiche sono un terzino portato alla spinta, ma sto attento anche alla fase difensiva, consapevole di dover migliorare ovunque. Per me ora arriva il momento di conoscere da vicino il “calcio dei grandi”, la serie D mi aiuterà a crescere, essendo un campionato tosto dove potrò migliorarmi e imparare, perché è un mondo diverso dal giovanile: sarà un passo avanti per il mio percorso”.

“Ho scelto Carpaneto per l’interesse concreto che la società ha mostrato nei miei confronti, inoltre mi ha convinto anche il modo di fare del presidente Rossetti. Il mio modello di giocatore per la fase offensiva è Cancelo; ho avuto anche la possibilità di vivere esperienze con la nazionale under 17 attraverso uno stage e di essere convocato, ai tempi del Parma in serie D, con la rappresentativa di categoria”.

“Per Gabriel – spiega il presidente Giuseppe Rossetti – posso dire ciò che vale per gli altri, promettenti ragazzi che fin qui hanno accettato di venire a Carpaneto: siamo contenti che abbiano scelto la Vigor per mettersi alla prova in un campionato tosto come la serie D e ci auguriamo che Carpaneto rappresenti un trampolino di lancio per la loro carriera”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.