Un kg di “maria” e un etto di hashish in casa, arrestati un 27enne e un 28enne per spaccio

Un chilo di marijuana e circa 100 grammi di hashish. Li hanno trovati i carabinieri all’interno di un’abitazione nel centro di Piacenza: in manette con l’accusa di spaccio sono finiti due ragazzi di 27 e 28 anni.

I militari della Stazione di Piacenza Levante nei giorni scorsi avevano avuto notizia che due giovani piacentini avevano avviato da poco tempo un’attività di spaccio nella zona compresa tra i giardini Merluzzo e via Roma utilizzando come base un’abitazione.

Con l’utilizzo di personale in abiti civili, sono stati quindi programmati servizi di monitoraggio ed osservazione di noti tossicodipendenti che di solito si aggirano nella zona. Lunedì sera è stata individuata l’abitazione dove i due giovani spacciavano e gli uomini della Levante sono intervenuti. Hanno fermato il 27enne appena uscito di casa, quindi è stata controllata l’abitazione dove era presente il 28enne.

Sul tavolo della cucina i militari hanno trovato un bilancino di precisione, tre grinder, del contante ed un panetto di hashish di 97 grammi. In garage invece, in un secchio in una busta di cellophane, è stato scoperto più di un chilo di marijuana. Il materiale rinvenuto e le sostanze stupefacenti sono state immediatamente sequestrate e per i due giovani sono scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga; si trovano agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.