In viaggio verso Napoli col motore sempre acceso: al via l'”odissea” di dodici appassionati di Vespa foto

Più informazioni su

Sono partiti con la benedizione del vescovo Gianni Ambrosio da Piazza Duomo a Piacenza, intorno alle 9 della mattinata del 12 luglio, i dodici appassionati di Vespa che tra oggi e domani attraverseranno lo stivale per arrivare a Napoli, precisamente alla chiesa di Sant’Antonio a Posillipo dove al termine del viaggio accenderanno una candela.

I “vespisti”, capitanati dall’insegnante piacentino di 59 anni, Roberto Donati, si daranno il cambio su tre “faro basso” del 1949, soprannominate “le caravelle”, in un viaggio di 800 chilometri per 37 ore totali.

Vedi Napoli e Poi Spegni viaggio in Vespa

Il tutto, come se non bastasse, con l’obiettivo di non far mai spegnere il motore, nemmeno ai cambi o ai rifornimenti: da qui il nome “Vedi Napoli e poi spegni”, con cui è stata rinominata questa “impresa” su strada.

Vedi Napoli e Poi Spegni viaggio in Vespa

“Le nostre tre vespe – aveva spiegato Donati alla vigilia della partenza  – hanno un cesto in legno dentro il quale, al nostro passaggio, la gente potrà gettare, rigorosamente al volo, i prodotti tipici di ogni regione che attraverseremo. Cibo e vino che alla fine condivideremo con tutti gli amici che ci attenderanno all’arrivo a Napoli”.

Vedi Napoli e Poi Spegni viaggio in Vespa

Nelle foto alcuni momenti del viaggio, documentato minuto per minuto sulla pagina facebook creata per l’occasione da questi inossidabili appassionati della mitica due ruote della Piaggio, simbolo dell’italianità e di un’epoca indimenticabile, quella della Dolce Vita.

Vedi Napoli e Poi Spegni viaggio in Vespa
Vedi Napoli e Poi Spegni viaggio in Vespa

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.