Accoltellato dalla compagna dopo una lite, 61enne piacentino ucciso a Ravenna foto

Più informazioni su

Una lite finita in tragedia. Un 61enne piacentino, Leonardo Politi, è morto nella notte in ospedale a Ravenna raggiunto da una coltellata: a sferrare il fendente sarebbe stata la compagna di 51 anni, Maila Conti, con cui da quattro mesi gestiva un chiosco di piadine a Lido Adriano, sul litorale ravennate.

Secondo una prima ricostruzione, tutto sarebbe iniziato intorno all’una al chiosco della coppia, entrambi residenti in provincia di Piacenza: una discussione al culmine della quale la donna avrebbe sferrato al compagno una coltellata all’addome, risultata fatale. La coppia è quindi uscita in strada per chiedere aiuto e sul posto sono intervenuti 118 e carabinieri del Radiomobile e della locale Stazione.

Il 61enne, residente a Travo e in passato dipendente del Comune, è morto verso le 2.45 in ospedale; la donna, ex vigilessa, è stata invece arrestata dai carabinieri. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti ci sarebbero motivi di natura passionale: la 51enne avrebbe contestato all’uomo di intrattenere altre relazioni.

La stessa era già stata arrestata nell’ottobre scorso a Piacenza con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo un movimentato episodio accaduto in un bar di viale Dante.

Foto da ravennanotizie.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.