Bertolini (Fd’I): “Vendita azioni Iren oculata e ben fatta”

Riceviamo e pubblichiamo la nota del consigliere comunale di Fratelli d’Italia Filippo Bertolini che reolica ad un intervento del collega Luigi Rabuffi sul tema della vendita delle azioni di Iren da parte del Comune.

Ecco il testo.

Leggo con grande stupore il comunicato del consigliere Rabuffi che si traveste da grande esperto di finanza, ricordo effettivamente che nel nostro territorio vivono persone molto conosciute nel mondo di Piazza Affari, ma tra loro non ricordavo il nome del rappresentante di Piacenza in comune; probabilmente gli stessi per valutare l’andamento di una società come Iren non si sarebbero fermati ad analizzare il piano industriale scritto dalla società stessa, certamente avrebbero analizzato alcuni dati di bilancio come margini, indebitamento, scorte, dividendi oltre che parametri come il PEG (price/ earning growth), pice/sales, price/book value.

Banalizzare gli andamento di borsa è irresponsabile, non bisogna far credere che bastano due elementi per guadagnare soldi, qualcuno domani potrebbe giocarsi i propri risparmi con la convinzione che se si guadagna il 10%in due mesi si possono raddoppiare i soldi in un anno e mezzo. Nel merito la vendita di Iren da parte del Comune è stata un operazione oculata e ben fatta con l’attenzione di coloro che amministrano i soldi pubblici non con la leggerezza di chi per un articolo di giornale scrive di cose che non conosce, bensi con senso di responsabilità.

Certo e felice del fatto che il Rabuffi, persona convinta di ciò che scrive, abbia trascorso giorni di felice arricchimento patrimoniale, perché solo un matto davanti ad una cosi evidente opportunità di vedere crescere i propri risparmi non investirebbe tutto ciò che possiede.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.