Busa Foodlab, al centro la novità è Cattaneo. Conferma per Nedeljkovic e Zambelli

Due stagioni da avversaria in serie B2, un futuro con i colori incrociati sottorete in quattro emozionanti sfide tra Gossolengo e Fiorenzuola. Marina Cattaneo è la new entry nel reparto dei centrali biancoverdi: la giocatrice di Spino dell’Adda vestirà la maglia del Busa Foodlab per la stagione 2019/20.

“Quello che mi ha spinta qui a Gossolengo sono gli obiettivi della società per questa annata che corrispondono ai miei – spiega Cattaneo – Vorrei conquistare la promozione in serie B1». Promozione che gli è sempre sfuggita tra le dita nelle precedenti esperienze a Fiorenzuola con la squadra rossonera a sfiorare i playoff per due campionati consecutivi. Mi farà un effetto strano indossare la maglia di Gossolengo in quanto è sempre stato un derby sentito la partita contro il Busa. Sarà emozionante cambiare squadra dopo tre anni: spero di non deludere le aspettative della società e delle compagne”.

Insieme alla new entry Marina Cattaneo ci saranno due volti noti del Busa Foodlab: la società del presidente Beccari ha infatti deciso di riconfermare Michela Zambelli e Jovana Nedeljkovic. Per Zambelli quella 2019/20 sarà la seconda stagione in maglia biancoverde. «Quando ho considerato le motivazioni per restare, la prima domanda che mi sono posta è come ho trascorso il campionato – racconta Zambelli – La risposta era davvero semplice e lampante perché dire che ho passato un bellissimo anno é scontato. Mi sono trovata davvero bene sia con le ragazze che con tutta la società».

La centrale, un passato con le maglie di Alsenese e San Giorgio, si è ritagliata grande spazio nello scorso campionato firmando prestazioni di ottimo livello. «Porto con me bellissimi momenti che non dimenticherò facilmente. Momenti di gioia, che resteranno sempre nel cuore, e momenti di sconforto, che mi sono serviti per imparare dagli errori e crescere come giocatrice. I miei obiettivi principali per quest’anno sono sicuramente quello di confrontarmi con i miei limiti tecnici cercando di migliorarmi e riuscire a costruire con le mie compagne una squadra solida che sa lottare in campo. Il gruppo prima di tutto. Perché è questa la base forte che ci permetterà di ottenere tutto ciò che vogliamo».

Se per Zambelli sarà la seconda stagione consecutiva al Busa Foodlab, Nedeljkovic firmerà il quarto campionato consecutivo a Gossolengo. Dopo essersi resa protagonista nella promozione in B2 ed aver disputato un’ottima stagione d’esordio, la giocatrice serba ha affrontato un campionato reso difficile dal recupero dall’infortunio al malleolo, patito nelle fasi finali dei playoff 2017/18. «Sono rimasta a Gossolengo principalmente perché mi sento un po’ come a casa: con il prossimo campionato arriverò a quota quattro anni. Società e staff sono sempre molto disponibili e non ti fanno mai mancare niente – conclude la centrale serba – Per il prossimo anno l’obbiettivo è rimettersi in gioco: cercherò comunque di dare sempre il massimo per la squadra».

Nicolò Premoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.