Cadeo, proseguono i lavori per la nuova scuola “A settembre pronti per accogliere gli studenti”

Più informazioni su

Proseguono i lavori di demolizione al polo scolastico di Cadeo (Piacenza). E’ il sindaco Marco Bricconi che documenta soddisfatto i lavori realizzati nonostante sia agosto, mese di sosta e vacanze.

“Tranquillizzo i cittadini – afferma -: le demolizioni all’interno del plesso scolastico sono concluse. Ora prende il via la fase di ricostruzione per essere pronti ad accogliere gli studenti a settembre. Al suono della campanella tutti gli studenti troveranno una classe ad accoglierli. I lavori di demolizione sono partiti subito dopo la posa della prima pietra. Lavori preceduti dalle varie verifiche tecniche in loco e dalla costituzione dei Tavoli di sicurezza e Direzione lavori”.

“Per prime sono state demolite le strutture interne alla scuola elementare, la prima che dovrà essere riaperta. Qui sono terminati i lavori di ricostruzione delle pareti e anche il posizionamento degli impianti idraulici e elettrici. A breve inizieranno il lavoro di intonacatura e rifacimento pavimenti per essere pronti al riavvio scolastico”. “Poi è stato il turno dell’intervento sulla parte di scuola media da rifare – continua Bricconi -; i lavori di demolizione proseguono secondo la tabella di marcia prevista e in sicurezza, vista la sospensione estiva delle lezioni”.

“Nella scuola secondaria sono anche stati smantellati e suddivisi tutti i materiali al fine di una raccolta differenziata, così come sono stati eliminati i vetri dei serramenti di alluminio” – aggiunge il sindaco. Passaggio successivo riguarderà la costruzione di una nuova palazzina che comprenderà 12 aule, nuovi laboratori, una nuova sala mensa per scuola primaria e secondaria,nuovi bagni, oltre a un nuovo centro  di cottura che servirà tutto il distretto di  Levante grazie ad una convenzione con l’ASL.

Lavori celeri quelli che portano alla costruzione della nuova scuola e costantemente monitorati: “Ogni martedì Assessore alla scuola e Assessore al lavori pubblici si interfacciano con l’Ufficio tecnico e la Direzione lavori – puntualizza il sindaco -; inoltre ogni sabato mattina tutti gli amministratori si riuniscono e vengono aggiornati della situazione”.

“Davanti ai muri eretti, a protezione del cantiere sono stati posti dei pannelli di compensato – aggiunge Marica toma, vicesindaco di Cadeo – questi potranno essere utilizzati dai ragazzi per cimentarsi in opere creative pittoriche”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.