Monte Nero, caduta durante un’escursione: soccorsi complicati per un 67enne ferito foto

Disavventura nella giornata di Ferragosto per un uomo rimasto ferito durante un’escursione. E’ accaduto nel pomeriggio intorno alle 16,30, con l’intervento di soccorso proseguito per diverse ore.

Protagonista, suo malgrado, un 67enne di Fiorenzuola: mentre percorreva il sentiero di cresta Cai 003, che dal Monte Nero (Comune di Ferriere) conduce al Passo dello Zovallo, al confine con la Provincia di Parma, a seguito di una caduta accidentale si è procurato una forte distorsione ad una caviglia, che gli ha impedito di proseguire. Una compagna di escursione ha così contattato telefonicamente la Centrale Operativa del 118, facendo scattare la macchina dei soccorsi: sul posto i tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna – due squadre piacentine e una della vicina stazione Tigullio (Genova) -, i vigili del fuoco di Bobbio e l’ambulanza della Croce Rossa di Marsaglia.

L'intervento di soccorso per l'escursionista ferito

Complicate le operazioni di soccorso – a causa della zona impervia -, durate in tutto circa 4 ore: una volta raggiunto, lo sfortunato escursionista è stato stabilizzato e quindi trasportato con una barella portantina, specifica per i soccorsi in montagna, fino al Passo dello Zovallo, dove è stato affidato ai sanitari della Croce Rossa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.