Ritrovata la donna piacentina dispersa nei boschi romagnoli. Sta bene

Si concludono con un lieto fine le ricerche della 74enne piacentina dispersa da Ferragosto nei boschi vicini a Bagno di Romagna (FC).

Come ha comunicato infatti il soccorso alpino e speleologico, che era impegnato dalla mattinata del 16 agosto nelle operazioni di ricerca, la donna è stata ritrovata da una squadra dei vigili del fuoco nel primo pomeriggio, intorno alle 13, in località Nasseto (FC), non lontano da un rifugio di escursionisti.

Le ricerche capillari, che hanno impegnato impegnato Soccorso Alpino, Vigili del fuoco e Carabinieri – i quali hanno anche messo in campo un elicottero del 13° Nucleo Volo di Forlì per sorvolare la zona – sono scattate dopo che il proprietario dell’albergo dove la donna alloggia in questi giorni di vacanze, non vedendola tornare dalla passeggiata quotidiana, aveva lanciato immediatamente l’allarme.

La piacentina – che è solita passare l’estate nella località romagnola – durante le ricerche ha comunicato ad intermittenza telefonicamente con il soccorso alpino, tranquillizzando sin dalla mattinata sulle sue condizioni ma spiegando di non riuscire più a trovare la via di casa.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.