Fratelli d’Italia alla Regione “Premiare le aziende agricole guidate da donne”

“Premiare le aziende agricole “in rosa” e prevedere contributi per incentivare le aziende guidate da donne”.

La proposta, tramite interrogazione, arriva dai consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Giancarlo Tagliaferri, Fabio Callori e Michele Facci.

“In Emilia-Romagna – spiegano i consiglieri in una nota -, secondo i dati di Unioncamere, sono circa 12 mila 400 le imprese agricole guidate da donne, circa il 21,8% del totale regionale e una crescita costante si registra anche nello svolgere attività innovative, come, ad esempio, l’agriturismo (520 aziende in Emilia-Romagna) e le fattorie didattiche (287), imprese per il 35% del totale sono condotte da imprenditrici”.

Dunque, sulla base di questi dati, Tagliaferri, Callori e Facci chiedono alla Giunta “di individuare appositi contributi, con bando pubblico, per premiare e incentivare le aziende agricole emiliano-romagnole guidate da donne”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.