I salumi dop piacentini conquistano il Meeting di Rimini foto

Come ogni anno, dal 1980, i padiglioni della fiera di Rimini ospitano a fine agosto il “ Meeting per l’amicizia fra i popoli”. La manifestazione è organizzata dall’omonima fondazione e propone una riflessione e un confronto aperto su temi culturali, religiosi, politici, artistici, attraverso una serie di incontri, dibattiti, mostre, eventi musicali, letterari, sportivi. Sono impegnati circa 3000 volontari, in maggioranza studenti universitari che si occupano dell’organizzazione, dell’allestimento degli stand e delle mostre, dell’accoglienza del pubblico.

Un luogo che guarda e parla alle persone è anche una vetrina importante, dove l’Emilia-Romagna, nel suo importante e funzionale stand dell’Assessorato all’Agricoltura, ha presentato in appuntamenti giornalieri, ben 34, le sue eccellenze: i tesori della Food Valley. Tra questi i salumi DOP piacentini, che nei sette giorni della manifestazione il giornalista enogastronomo Massimo Passerini ha raccontato e fatto degustare a centinaia di visitatori.

Sabato 24 agosto Piacenza ha avuto una ribalta particolare. Nella giornata dedicata alla cultura contadina lo stand della regione si è trasformato in un piccolo palcoscenico dove è andato in scena il monologo teatrale” Un Cardinale Masterchef- Giulio Alberoni da Piacenza all’Europa”, interpretato dall’attore regista Corrado Calda. La realizzazione di quest’opera è stata voluta dal Consorzio di Tutela dei Salumi DOP Piacentini con il contributo dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia – Romagna.

Il direttore del Consorzio Tutela Salumi Dop Piacentini Roberto Belli, oltre a ringraziare quanti hanno partecipato ala realizzazione dell’opera, Corrado Calda con Giusy Cafari Panico per la stesura dei testi, Daniela Morsia per aver fornito le fonti storiche, e lo stesso Calda per la brillante interpretazione, ha rimarcato che questo lavoro “è stato voluto dal Consorzio di Tutela dei Salumi Dop Piacentini in primo luogo per ricordare una importante figura storica di Piacenza e valorizzarne il suo operato; inoltre per ricordare che il Cardinale Giulio Alberoni è stato sicuramente il più importante ambasciatore dei prodotti della sua terra, mai dimenticata: tra questi i salumi piacentini che inserì stabilmente nella dispensa della Corte di Spagna e fece conoscere ed apprezzare in tutte le altre corti europee”.

“In un contesto internazionale, quale è il Meeting di Rimini, era importante – ha proseguito Belli – far conoscere quanto di bello ha da offrire Piacenza collegando le eccellenze enogastronomiche, in questo caso i salumi piacentini DOP, con la storia e la cultura del proprio territorio”. Al termine dell’ esibizione ai tanti intervenuti è stata offerta una degustazione di Coppa Piacentina, Salame Piacentino e Pancetta Piacentina in abbinamento ad un ottimo Ortrugo.

La rappresentazione teatrale “Un Cardinale Masterchef- Giulio Alberoni da Piacenza all’Europa” verrà ripetuta a Piacenza il 6 di settembre alle ore 20.30 in Piazza Cavalli essendo inserita nel programma di “ Piacenza è un Mare di Sapori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.