Le Rubriche di PiacenzaSera.it - UniCatt

In Cattolica il punto sui pesticidi con 160 ricercatori da tutto il mondo

All’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza il XVI Simposio Internazionale sull’impatto ambientale dei pesticidi, dal 3 al 5 settembre 2019. Parteciperanno più di 160 ricercatori provenienti da tutto il mondo.

Il pomeriggio del 3 settembre, Richard Maycock, ricercatore con grande esperienza nel settore della scienza dei pesticidi, aprirà il XVI Simposio sulla Chimica dei Pesticidi con un intervento su “Storia, presente e prospettive future nella scienza dei pesticidi”. Questo contributo amplierà gli orizzonti ai giovani ricercatori e darà avvio ai lavori coordinati dal prof. Ettore Capri nella tre giorni che si concluderà nella giornata di giovedì 5.

Grazie al prezioso lavoro della Facoltà di scienze agrarie, alimentari e ambientali, la sede piacentina da anni è diventata uno dei più importanti punti di riferimento internazionali per la ricerca sui pesticidi. Il XVI Simposio sulla Chimica dei Pesticidi ospiterà più di 160 partecipanti, ricercatori provenienti da tutto il mondo, e rappresenta dal 1979 un momento di incontro internazionale della comunità di studiosi provenienti da tutti i centri di ricerca e delle istituzioni che si occupano dell’argomento.

Il programma prevede numerosi interventi che in particolare affronteranno il tema del monitoraggio dei pesticidi e dei loro metaboliti, la valutazione del rischio, l’inquinamento dell’aria del suolo e dell’acqua e l’uso sostenibile dei pesticidi.

“Sostanze che servono, di cui non possiamo fare a meno – precisa il Preside prof. Marco Trevisan -. Negli ultimi decenni il focus di questi incontri è costantemente caratterizzato da approfondimenti sull’impatto ambientale dei pesticidi e nello specifico sulla contaminazione delle acque, sugli effetti studiati su organismi no target (es. insetti) e sul suolo.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.