Castello, muore motociclista investito. Camionista arrestato per omicidio stradale

Non ce l’ha fatta il motociclista coinvolto nel pomeriggio del 9 agosto in un incidente stradale lungo la provinciale 412 nel comune di Castel San Giovanni, la strada che collega il paese con Borgonovo.

Michele Ruffini, di 36 anni, originario della provincia di Monza – Brianza, è deceduto all’ospedale Maggiore di Parma per le gravi ferite riportate dopo il violento scontro con un autocarro.

Le cause esatte del sinistro stradale sono state vagliate da personale della polizia locale e dai Carabinieri della Stazione di Castel San Giovanni. La moto con in sella il 36enne viaggiava in direzione Castello, quando – nei pressi della località “La Gatta” – all’incrocio dinanzi al supermercato Famila, si è scontrata lateralmente con un autocarro che stava svoltando a sinistra.

Alla guida dell’autocarro c’era un 45enne di Rottofreno, che come previsto dalla normativa vigente è stato invitato a sottoporsi ad esami urgenti per verificare la presenza nel sangue di alcol o sostanze stupefacenti. L’uomo però si è rifiutato. I mezzi coinvolti sono stati sequestrati.

Dopo aver avvisato il Pubblico Ministero di turno del decesso del motociclista, si è congiuntamente proceduto al prelievo ematico coattivo nei confronti del 45enne di Rottofreno, arrestato per omicidio stradale e portato al carcere di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.