Kick Boxing, Semema (Yama Arashi) agli Europei Junior in Ungheria “Podio obiettivo minimo”

Più informazioni su

E ’ tutto pronto per l’avventura continentale di Michele Semema, atleta piacentino della C.E. Yama Arashi che difenderà i colori azzurri agli Europei Junior WAKO di kick boxing a Gyor (Ungheria). Domani notte (sabato) la partenza in vista della località ungherese che nel 2017 tra l’altro aveva ospitato gli EYOF (European Youth Olimpic Festival).

Il talento piacentino sarà protagonista nella categoria Pointfight -69 chilogrammi e si appresta a vivere il suo secondo europeo dopo l’esperienza nel 2017 in Macedonia, festeggiando in quell’occasione l’argento a squadre. Nato il 22 agosto 2001 a Piacenza, il regalo di compleanno più bello spera di concederselo in azzurro, dopo aver lavorato duro nel corso degli anni, essendosi avvicinato alla disciplina all’età di 11 anni alla Yama Arashi, società dove è sempre rimasto fin qui. Quella in Ungheria, inoltre, sarà la sua quinta presenza in azzurro dopo aver partecipato complessivamente a  due Europei e altrettanti Mondiali.

“La preparazione è stata dura – racconta Michele – anche perché dal termine della stagione abbiamo staccato solo un paio di settimane. A Gyor spero di fare il meglio possibile, se ci fosse l’occasione anche puntare alla vittoria, mentre l’obiettivo minimo è il podio in una categoria dove ci saranno una ventina di partecipanti provenienti dai vari Paesi. Le sensazioni? Mi sento in forma ed è una fortuna avere due tecnici come Andrea Lucchese e Adriano Passaro, quest’ultimo che mi segue quotidianamente alla C.E. Yama Arashi”.

Chi meglio di Passaro, dunque, può inquadrare bene Semema in chiave Europeo. “Michele – spiega il ct azzurro – si è preparato bene, ha disputato una stagione in crescendo, vincendo il titolo italiano e confermandosi al Best Fighter. In Europa può dire sicuramente la sua, si è allenato con convinzione e come lui mi aspetto tanto. Ci sono tutti i presupposti per fare un buon risultato, poi bisogna vedere in gara. Sicuramente, è un ragazzo in crescita ed è migliorato a livello mentale”.

Per la C.E. Yama Arashi, si tratta della prima delle due avventure internazionali attraverso i colori azzurri: a fine novembre, Davide Colla sarà di scena ai Mondiali Senior ad Antalya (Turchia).

Nella foto, da sinistra Davide Colla, Adriano Passaro e Michele Semema

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.