L’appello della Pubblica Sant’Agata per nuovi volontari “Servizi a rischio”

“Senza nuovi volontari i servizi sono a rischio”. E’ l’allarme lanciato dalla Pubblica Assistenza Sant’Agata di Rivergaro (Piacenza), che con un post pubblicato su Facebook chiama a raccolta la comunità: “Aiutateci – è l’appello – a garantire un alto livello qualitativo sia nei servizi di emergenza che in quelli ordinari, altrettanto importanti”.

“Le cose da fare sono tantissime – sottolinea la presidente Katia Sartori -, anche per chi non se la senta di intervenire sulle emergenze. Ogni aiuto è prezioso: abbiamo necessità di almeno 15 volontari attivi ogni giorno. Siamo strenuamente impegnati a fornire tutti i servizi, ma abbiamo davvero bisogno dell’aiuto di tutti. Abbiamo bisogno di volontari. E’ una situazione difficile per tutte le associazioni e se a breve non dovessimo trovare l’aiuto richiesto alcuni servizi sarebbero senz’altro depotenziati, con il rischio di essere rimossi”.

Per informazioni è possibile contattare il centralino al 0523/957999, scrivere a pubblicasantagata@gmail.com o recarsi direttamente in sede in via Roma 49 a Rivergaro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.