Parcheggio selvaggio in Trebbia, auto bloccata per ore: diciannove multati foto

Bloccati per tre ore sotto il sole a causa del parcheggio selvaggio dei bagnanti in Trebbia. E’ la disavventura vissuta nel pomeriggio di domenica da cinque persone, fra cui una bimba di un anno, costrette ad attendere l’arrivo delle forze dell’ordine che hanno poi elevato una lunga serie di verbali.

E’ accaduto intorno alle 16: il pick up sul quale il gruppo viaggiava stava scendendo dalla strada comunale di Telecchio quando, arrivato al bivio con la Statale 45 tra San Salvatore e Marsaglia, si è trovato il passaggio ostruito da numerose vetture parcheggiate in maniera poco ortodossa dai tanti bagnanti che avevano deciso di trascorrere la domenica in Trebbia ed evidentemente non ritenevano la vecchia strada comunale una via di passaggio.

Sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia locale di Cortebrugnatella e Bobbio, che tramite gli altoparlanti delle auto di servizio sono riuscite a richiamare i proprietari delle vetture “incriminate”: al termine della giornata sono stati 19 i verbali elevati dagli agenti per divieto di sosta, in alcuni casi nei confronti di auto parcheggiate anche in curva. A prestare supporto alle persone a bordo del pick up, e in particolare alla piccola bambina, anche i volontari della Croce Rossa di Marsaglia che hanno offerto bottigliette d’acqua in attesa che la situazione tornasse alla normalità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.