Sesto posto per Sofia Collinelli (VO2 Team Pink) ai Mondiali Juniores su pista

n buon piazzamento non lontano dal podio in un panorama altamente competitivo. Nella penultima giornata dei Mondiali Juniores su pista a Francoforte Oder (Germania), la portacolori del VO2 Team Pink Sofia Collinelli ha conquistato il sesto posto nell’Inseguimento individuale, specialità dove poco più di un mese fa a Gand (Belgio) era giunta quarta all’Europeo.

Per la “panterina” ravennate del sodalizio piacentino (e figlia d’arte, papà-ds Andrea Collinelli è stato oro olimpico ad Atlanta 1996 proprio nella stessa specialità), tutto si è giocato nelle qualificazioni. Sofia ha offerto una prova tutta in crescendo lungo gli otto giri del velodromo tedesco, chiudendo i 2 chilometri previsti in 2 minuti 23 secondi 351, pedalando alla media di oltre 50 chilometri orari.

Sedicesima all’intermedio, ha tenuto il passo delle migliori nella seconda parte chiudendo sesta, a poco più di un secondo dal quarto posto, l’ultimo utile per agguantare la finale per il bronzo. Decima, invece, l’altra azzurra Camilla Alessio (Ciclismo Insieme).

“Dopo il quarto posto all’Europeo – tira le somme Sofia Collinelli, classe 2001 e al secondo anno in categoria – sapevo di non poter ambire alle prime quattro posizioni nel Mondiale, dove il livello è molto alto, con tempi vicini al record iridato. Sono soddisfatta della mia prestazione, per me due chilometri sono ancora pochi e il vero Inseguimento è sui 3000 metri. Il mio unico obiettivo era migliorare il tempo dall’Europeo, sono salita in pista dando il massimo e così ho fatto. Visto che ci siamo preparati per il quartetto, non avevo alcun tipo di peso addosso, volevo solo migliorare il tempo e ci sono riuscita”. Il 2 minuti 23 secondi 351, infatti, “batte” per quasi quattro decimi il 2 minuti 23 secondi 711 dell’Europeo belga.

Domenica giornata conclusiva dei Mondiali tedeschi, con il VO2 Team Pink che vedrà in gara in azzurro entrambe le rappresentanti (Sofia Collinelli ed Eleonora Camilla Gasparrini) impegnate insieme nell’affascinante Americana (Madison), specialità dove agli Europei le due “panterine” avevano centrato la medaglia di bronzo. In contemporanea, in patria le più giovani Esordienti e Allieve saranno di scena su strada a Dossobuono (Verona) nel Trofeo Petrucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.