“Il sindaco Argellati nomina responsabile dell’ufficio tecnico il marito di un’assessore”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del gruppo consiliare “Vigolzone Insieme”, all’opposizione nel Comune della bassa Valnure.

Il Comune di Vigolzone ha un nuovo responsabile del settore Lavori Pubblici e Urbanistica. Abbiamo appreso con stupore che il tecnico individuato dal sindaco Gianluca Argellati per ricoprire questo incarico è il marito dell’assessore al Bilancio del Comune di Vigolzone, Maria Sorba.

Crediamo che questa sia una scelta grave e inopportuna, che antepone l’interesse delle persone più vicine al sindaco a quello dell’Ente e dei cittadini di Vigolzone. A chi assume il ruolo di Responsabile viene riconosciuta una retribuzione di posizione di 9.393 euro annui che vanno ad aggiungersi allo stipendio. È un beneficio economico significativo, che in questo caso sarà erogato a un diretto familiare di un membro della giunta.

A ciò si aggiunge un’aggravante. Maria Sorba è un assessore esterno: non si è cioè candidata e non è stata votata dai cittadini, ma è stata scelta dal sindaco con incarico fiduciario. Di per sé un fatto legittimo, ma che rende ancora più controversa la successiva nomina del marito a Responsabile del settore tecnico. Nella situazione che Argellati ha creato all’interno della sua giunta e della struttura tecnica del Comune, è evidente che l’amministrazione comunale non sarà più in grado di valutare imparzialmente l’azione dei tecnici.

Come consiglieri comunali abbiamo il dovere di informare i cittadini di questa scelta sconveniente e politicamente imbarazzante, e sostenere il principio per cui l’amministrazione non debba subire condizionamenti provenienti dai rapporti professionali e personali. Chiediamo perciò le immediate dimissioni dell’assessore Sorba perché possa essere ristabilita la opportuna e necessaria distanza e imparzialità della parte politica da quella tecnica.

Il consiglieri del gruppo “Vigolzone Insieme”
Silvia Milza
Beatrice Ghetti
Elisa Bolzoni
Giovanni Bernazzani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.