Quantcast

Un teschio e simboli satanici in un appartamento, tre denunciati foto

Più informazioni su

Durante un controllo spunta un altare pagano, con un teschio insieme a oggetti e simboli satanici: tre persone vengono denunciate.

I provvedimenti sono arrivati dopo l’operazione messa a segno dalla squadra anti sette della sezione criminalità organizzata, operativa all’interno della squadra mobile della questura di Piacenza. Un fenomeno, quello delle sette, da tempo oggetto di indagine della polizia, che ha attecchito anche a Piacenza.

Durante questa attività, svolta anche attraverso il monitoraggio di social e forum dedicati, gli agenti hanno eseguito un controllo in un appartamento nella zona della Galleana a Piacenza. Qui è stato ritrovato un tavolino allestito come un altare pagano, con un teschio, statue riproducenti immagini sataniste, rune celtiche. Sono stati pertanto denunciati per ricettazione in concorso, una piacentina di 41 anni, e un italiano di 39, quest’ultimo con precedenti e privo di occupazione.

Le indagini della Procura, coordinate dal Pm Matteo Centini, si sono estese a altre province, portando alla denuncia di una terza persona un italiano di 60 anni, sempre per ricettazione. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine perché frequenta cimiteri e ossari, ma non ha precedenti. A tutti e tre sono stati sequestrati cellulari, computer e palmari, all’interno dei quali sono stati rinvenuti materiali oggetto al momento di ulteriori accertamenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.