Vigor Carpaneto inizia l’avventura: esordio sul campo del Fanfulla

Più informazioni su

Il conto alla rovescia è terminato e il terzo campionato consecutivo e della storia di serie D è pronto a partire. Per la Vigor Carpaneto scocca l’ora dei primi tre punti in palio nel girone D della quarta serie, con la squadra guidata dal nuovo tecnico Martins Adailton attesa subito domani (domenica) alle 15 da un debutto di fuoco alla “Dossenina” di Lodi contro il Fanfulla dell’ex Andrea Ciceri.

La formazione piacentina del presidente Giuseppe Rossetti si presenta all’appuntamento con un buon pre-campionato alle spalle, rappresentato da cinque test informali e la vittoria di Coppa Italia di domenica scorsa contro il Lentigione (2-1) che ha qualificato i biancazzurri ai trentaduesimi di finale della manifestazione. Ora, però, è tempo dei tre punti, con un banco di prova importante per il Carpaneto, rinnovato e con ambizione di migliorare il settimo posto della scorsa stagione. Il match di Lodi, inoltre, rappresenta il debutto in campionato di Adailton sulla panchina piacentina.

“Non sono emozionato – spiega il tecnico brasiliano, ex attaccante di serie A – ma non vedo l’ora, ho voglia di iniziare e inoltre mi fa piacere rivedere Ciceri con cui ho vissuto insieme il periodo di “apprendistato” al corso di Coverciano. Il Fanfulla? E’ una squadra forte, con un allenatore che era già lì e sa come motivare la sua squadra, abituata a giocare per vincere come dimostra lo scorso campionato. E’ una formazione compatta e aggressiva, abituata a prendere alto l’avversario. Ha fatto bene lo scorso anno e ha tenuto un’ossatura importante. Giocando in casa, cercherà di ottenere il massimo da questo primo match di campionato ed è lo stesso che vogliamo noi”.

“Mi aspetto una partita aperta, il mio modo di vedere il calcio è provare a vincere, senza aspettare gli errori degli avversari. Noi proveremo a imporre il nostro gioco, il Fanfulla farà altrettanto e si sfideranno due squadre a cui piace giocare la palla”.

Come sta la Vigor alla vigilia del debutto in campionato? “Abbiamo lavorato bene, caricando un po’ dal punto di vista fisico nei giorni scorsi per iniziare bene il campionato e quindi non saremo al massimo, ma siamo pronti”. Quindi lancia un messaggio alla squadra dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Lentigione. “Mi aspetto qualcosa in più nel gioco, in particolare nel possesso palla e continuando a creare tante occasioni. Inoltre, proveremo a essere più continui nel pressing, cercando al contempo di uscirne bene sul loro e provare a mettere in situazioni importanti i nostri attaccanti”.

Per l’esordio contro il Fanfulla, mister Adailton ha convocato tutti i 21 giocatori attualmente a disposizione, escludendo solo Federico Avanzini (attaccante classe 2000) che prosegue il percorso di recupero da un lungo infortunio. Tra i presenti, anche Nicolò Fittà, con il giovane centrocampista offensivo che ha superato l’infortunio al ginocchio, complice i risultati positivi degli accertamenti strumentali dei giorni scorsi che hanno escluso complicazioni.

Questi i convocati.

Portieri: Edoardo Belli, Marco Lassi

Difensori: Davide Zuccolini, Francesco Bini, Gabriel Rocchi, Samuele Barba, Elia Favari, Matteo Rossini, Matteo Brizzolara

Centrocampisti: Dario Mastrototaro, Federico Abelli, Giacomo Rossi, Davide Romeo, Federico Zazzi, Nicolò Fittà

Attaccanti: Julien Rantier, Nicolas Galazzi, Mario Giannini, Salvatore Bruno, Lorenzo Rivi, Antonio Piscicelli.

L’AVVERSARIO – Il Fanfulla è allenato da Andrea Ciceri, già sulla panchina bianconera nella scorsa stagione dove la blasonata società di Lodi ha centrato i play off nel girone D di serie D, lo stesso della Vigor. Alla vigilia del match la società lombarda ha tesserato Davide Rossi, centrocampista classe 1984 già protagonista lo scorso anno nelle fila del “Guerriero” e che ora prolungherà l’esperienza in bianconero. A parlare alla vigilia è lo stesso mister Ciceri.

“C’è molta curiosità a Lodi – spiega il tecnico – per l’esordio di una squadra profondamente rinnovata e ringiovanita. Non avendo giocato in Coppa, questo sarà il primo test ufficiale in categoria e lo considero un battesimo di fuoco. La Vigor è una società in costante ascesa, patron Rossetti non ha nascosto l’ambizione di migliorare il buon campionato scorso e il mercato estivo è lì a dimostrarlo. Conoscendo bene il presidente, d’altronde, immagino che due campionati con l’obiettivo di salvarsi siano stati già troppi”.

“Il loro rinforzo maggiore ritengo sia il tecnico Adailton. Durante i mesi passati insieme a Coverciano ho conosciuto una splendida persona e un tecnico preparato, che sono sicuro farà molta strada. Se fosse già riuscito a trasmettere all’ambiente la sua cultura del lavoro e la sua idea propositiva di calcio, allora per noi potrebbe essere davvero dura giocarcela alla pari. Spero possa essere una sfida spettacolare, sia per i nostri tifosi che in due anni abbiamo abituato bene, sia per quelli della Vigor di cui conservo sempre un grande ricordo”.

Assenti i giovani attaccanti Frenci Qeros (1999) e Brando Simone Radaelli (2000), entrambi infortunati. Tra i volti noti della scorsa stagione, i vari Rossi, Laribi e Brognoli, mentre tra pali ci sarà Cizza, lo scorso anno portiere dell’OltrepoVoghera.

GLI EX – La sfida presenterà due ex, uno per parte: sulla sponda-Fanfulla, il tecnico Andrea Ciceri è stato in passato sulla panchina del Carpaneto nella stagione 2015-2016, guidando la squadra nella seconda parte di annata calcistica nel primo campionato della storia in Eccellenza del club piacentino. Attualmente, tra le fila della Vigor milita l’attaccante Nicolas Galazzi (2000), lo scorso anno protagonista in D proprio con la maglia del Fanfulla.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere il match tra Fanfulla e Vigor Carpaneto sarà una terna veneta composta dall’arbitro Carlo Rinaldi della sezione AIA di Bassano del Grappa, coadiuvato dagli assistenti Milos Djordjevic e Ares Beggiato, entrambi della sezione di Schio.

I PRECEDENTI – Nella scorsa stagione, le due squadre si sono affrontate nel campionato di serie D (girone D). All’andata al “San Lazzaro” di Carpaneto, la Vigor si impose 3-2 con una tripletta di Rantier, mentre nel ritorno alla “Dossenina” di Lodi le due squadre si spartirono la posta in palio grazie all’1-1.

IL TURNO – Questo il programma del primo turno del girone D di serie D (domenica alle 15): Correggese-Savignanese, Crema-Ciliverghe (lunedì ore 20,30), Fanfulla-Vigor Carpaneto, Fiorenzuola-Breno, Forlì-Sporting Franciacorta, Mantova-Calvina, Mezzolara-Sammaurese, Progresso-Alfonsine, Sasso Marconi Zola-Lentigione.

Nella foto di Alberto Benaglia, l’attaccante della Vigor Carpaneto 1922 Julien Rantier

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.