Quantcast

Bobbio capitale di skiroll nel weekend. Oltre 200 atleti in pista

Sono stati presentati in Provincia i campionati italiani di skiroll, competizione di livello nazionale di sci su rotelle in programma nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 Settembre sul circuito cittadino di Bobbio e sul percorso che porta a Ceci e che vedrà oltre 200 atleti sfidarsi sulle nostre strade.

A presentare l’undicesima edizione del Trofeo “Valla & Ridella”, campionato italiano SPRINT e Coppa Italia TC in salita individuale a cronometro, insieme al Consigliere provinciale Paola Galvani e al Sindaco di Bobbio Roberto Pasquali, il presidente dello Sci Club Bobbio Marco Labirio e patron della Ditta Gamma, sponsor dell’iniziativa. “Ringrazio il Sindaco di Bobbio Roberto Pasquali e Marco Labirio – commenta Paola Galvani – per l’organizzazione di questo tradizionale evento, giunto alla sua undicesima edizione, che permette ancora una volta di valorizzare la nostra montagna e di mettere in mostra le bellezze del territorio. E’ un onore ospitare un evento sportivo di carattere nazionale che attrae appassionati e visitatori da tutta Italia”.

Così anche Pasquali “Un grazie a Marco Labirio, non solo per l’organizzazione di questo evento così importante di cui è l’anima, ma anche per tutto ciò che fa per il nostro territorio da anni. Lo sport rappresenta un veicolo di promozione in grado di valorizzare luoghi ed itinerari unici, dotati di enormi potenzialità sia per il turismo sportivo, che culturale ed enogastronomico”.

L’arrivo e le premiazioni sono previste per le 18 di sabato per il circuito cittadino di Bobbio, mentre l’arrivo per la Coppa Italia TC in salita è previsto per le 14 di domenica a Le Vallette di Ceci, sede dello Sci club e struttura di riferimento per il turismo locale.

A chiudere la presentazione Marco Labirio “Le competizioni di skiroll sanno unire la bellezza dello sport alla bellezza del paesaggio del territorio che le ospita e sono possibili grazie anche al lavoro dei volontari che operano alla buona riuscita delle manifestazioni. Ringrazio la Provincia per la puntuale manutenzione della strada sulla quale gareggeranno gli atleti, le cui perfette condizioni consentono lo svolgimento della gara secondo i dettami della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI), diversamente non sarebbe possibile ospitare una gara di questo livello di tale disciplina”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.