Cadeo Carpaneto, Piras e Calì convocati in nazionale per i Mondiali su strada nello Yorkshire

Doppia chiamata in azzurro per l’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto, che ha ricevuto due convocazioni nella categoria Juniores per i Mondiali su strada nello Yorkshire (Gran Bretagna) dal 22 al 29 settembre.

Andrea Piras è stato inserito nella lista dei tre cronoman pre-selezionati che gareggeranno con i colori azzurri nella giornata di lunedì 23 settembre, mentre Francesco Calì è uno dei dieci papabili per i cinque posti nella prova su strada giovedì 26.

Piras, lombardo classe 2002 (dunque al primo anno in categoria), torna a vestire la maglia azzurra (sebbene questa volta ai massimi livelli internazionali) dopo la recente esperienza da protagonista al Giro della Lunigiana, dove con la nazionale italiana ha conquistato il terzo posto in classifica generale e la maglia di miglior giovane della rassegna internazionale.

Per Calì, modenese sempre classe 2002, una stagione tutta in crescendo, frenata da problemi fisici nella prima parte ma brillante nel proseguo, contando anche le indiscutibili doti di talento della freccia emiliana, che ora spera di essere effettivamente al via del Mondiale in maglia azzurra.

LE GARE – La domenica in sella dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto si è aperta con il piazzamento di Irma Siri (Cadeo Carpaneto), settima nelle Donne Esordienti a Racconigi nella Due Giorni in Rosa. Dal canto loro, gli Esordienti del Cadeo Carpaneto si sono messi in luce a Ghedi: nei primi anni, nono Giuseppe Smecca, mentre tra i secondi anni quarta piazza per Daniel Vitale.

La terra bresciana ha regalato ancor più soddisfazioni alla formazione Juniores. A Visano, infatti, Giosuè Epis ha sfrecciato davanti a tutti, precedendo Alberto Zenati e Nicholas Norbis e festeggiando la terza vittoria del 2019. Nella top ten, un’altra freccia del sodalizio piacentino-bresciano: si tratta di Pierpaolo Zanelli, ottavo.

Risultati

Donne Esordienti Racconigi: 1° Beatrice Bertolini (M.B. Victory Team) 34 chilometri e 500 metri in 58 minuti 23 secondi, media 35,455 chilometri orari, 2° Lucia Brillante Romeo (Bordighera), 3° Anita Baima (Cicli Fiorin), 4° Camilla Colombo (Ju Green Gorla Minore), 5° Arianna Giordani (VO2 Team Pink), 6° Eleonora Davigo (Ciclistica Bordighera), 7° Irma Siri (Cadeo Carpaneto), 8° Beatrice Roda (Scv Bike Cadorago), 9° Martina Campitiello (VO2 Team Pink), 10° Tanya Donati (Cicli Fiorin).

Esordienti primo anno Ghedi: 1° Nicolò Damato (Bareggese) 38 chilometri 300 metri in 1 ora 1 minuto 40 secondi, media 37,265 chilometri orari, 2° Davide Maifredi (Madignanese Ciclismo), 3° Luca Braghini (Ronco Maurigi Delio Gallina), 4° Kevin Lanzarotto (Mincio Chiese), 5° Filippo Consolini (Valeggio), 6° Damiano Lavelli (Mincio Chiese), 7° Tommaso Zandonà (Lugagnano Barlottini Dnc), 8° Andrea Godizzi (Mincio Chiese), 9° Giuseppe Smecca (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem), 10° Michele Bicelli (Feralpi).

Esordienti secondo anno Ghedi: 1° Angelo Monister (Mincio Chiese) 44 chilometri 100 metri in 1 ora, 12 minuti e 21 secondi, media 36,572 chilometri orari, 2° Daniele Bono (Ronco Maurigi Delio Gallina), 3° Simone Codenotti (Ronco Maurigi Delio Gallina), 4° Daniel Vitale (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem), 5° Valentino Kamberaj (Gardolo), 6° Andrea Pizzato (Alto Adige-Sv Sudtirol), 7° Riccardo Biondani (Lugagnano Barlottini Dnc), 8° Mirko Marchiori (Giudicariese), 9° Davide Tarolli (Pavoncelli Ausonia), 10° Gabriele Pojani (Feralpi)

Juniores Visano:1° Giosuè Epis (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacano Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto) 126 chilometri in 2 ore 53 minuti 50 secondi, media 43,490 chilometri orari, 2° Alberto Zenati (Assali Stefen Omap Gs Cadidavid), 3° Nicholas Norbis (Capriolo), 4° Simone Mantovani (Angelo Gomme Villadose), 5°Giovanni De Luca (Feralpi), 6° Samuel Slomp (Campana Imballaggi), 7° Filippo Colombo (Feralpi), 8° Pierpaolo Zanelli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto), 9° Giacomo Sartori (Ciclisti Padovani), 10° Gabriel Boninsegna (Valle di Non).

Nelle foto Rodella, Andrea Piras in maglia azzurra

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.