Cena benefica per sostenere la famiglia di Elisa Pomarelli

“Non Una di meno Piacenza” chiama a raccolta la cittadinanza, a lutto per l’uccisione di Elisa Pomarelli.

Per questo motivo è stata organizzata, domenica 22 settembre, una cena alla cooperativa Infrangibile. Il ricavato servirà a dare un sostegno a familiari della 28enne. “Vogliamo esprimere solidarietà alla famiglia di Elisa con un gesto concreto – si legge nell’invito pubblicato su Facebook -. La cena servirà a sostenere una parte delle spese dei funerali e spese legali”.

Per prenotazioni contattare la pagina Facebook “Non una di meno Piacenza”, oppure mandare una mail a nonunadimenopc@gmail.com. La quota prevista è di 20 euro; chi riesce può passare in Cooperativa il 19 settembre, per portare le quote e confermare la prenotazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.