Tutto lo sport di Piacenza per l’hospice “La Casa di Iris” fotogallery

La Piacenza sportiva si stringe attorno all'”Hospice La Casa di Iris“.

Corsa, scherma, calcio, basket, bocce, tiro con l’arco, ma non solo: sabato 14 e domenica 15 settembre, in diversi punti della città i cittadini – grazie al coinvolgimento di 26 associazioni del territorio – potranno cimentarsi in 24 sport differenti in una 24 ore solidale unica nella storia di Piacenza. Per partecipare ad ogni attività sarà necessario fare una donazione di dieci euro, con cui sarà possibile anche ottenere diversi gadget come portachiavi e magliette: l’intero ricavato verrà quindi devoluto alla Casa di Iris per sostenere i diversi servizi dell’Hospice.

“Partecipano a questa giornata 26 associazioni sportive per 23 discipline diverse. Per noi – dice Sergio Fuochi, presidente Fondazione Casa di Iris – questo riscontro è molto importante, perché è un riconoscimento del lavoro svolto dal personale della Casa di Iris. Rivolgo il mio invito a tutti i cittadini a partecipare alle varie iniziative in programma, con il piccolo contributo di 10 euro che sarà devoluto interamente all’hospice per sostenerne i costi di gestione”.

“E’ l’ennesima dimostrazione – aggiunge l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Piacenza, Federica Sgorbati – dell’affetto dei piacentini per la Casa di Iris. Non è solo una struttura sanitaria, ma una realtà che contiene dei cuori che lavorano per aiutare persone in un momento molto difficile. Mi fa piacere vedere come risponde la città ogni volta in cui Casa di Iris chiama. Provo un grande orgoglio”.

L’idea è nata, ricorda Luigi Ballani, all’interno del Panathlon Club di Piacenza, che ha potuto poi contare nella realizzazione sulla “macchina da guerra di Sergio Fuochi. Siamo partiti a Pasqua dello scorso anno, riuscendo a mettere insieme tutte queste discipline, con una finalità che sposa la nostra mission: solidarietà anche al di fuori dello sport”.

Tra i presenti anche il delegato provinciale Coni, Robert Gionelli, e Laura Fregoni, miss Piacenza 2018.

Tutti i dettagli e il calendario completo – con eventuali cambi di programma – della due giorni sono consultabili sul sito “Hospice La Casa di Iris“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.