Esordio ok per il Fiorenzuola: in dieci uomini supera il Breno (2-0)

Più informazioni su

Il Fiorenzuola soffre all’esordio contro la neopromossa Breno, rimane in dieci uomini per oltre 60 minuti, ma stringe i denti a porta a casa un importante successo al debutto.

Il primo tiro della gara è del Fiorenzuola al 6’, a seguito di un’azione avvolgente da sinistra a destra, con Colantonio che conclude centralmente: blocca Serio. Dopo neanche 60 secondi grande recupero di Guglieri sulla trequarti offensiva, palla a Boilini che defilato spara un bolide sul primo palo sul quale d’istinto respinge ancora Serio.

I rossoneri sbloccano la gara al 21’: Boilini tira da 25 metri sul secondo palo, Serio tocca appena e mette sul palo ma il più lesto ad arrivare è Amore che in tap-in insacca. Il Breno prova a reagire al 23’, con Perego che da destra impegna severamente Battaiola alla parata di piede. Al 31’ il Fiorenzuola resta in 10 uomini per l’espulsione di Bruzzone, che perde palla in fase di impostazione ed atterra l’attaccante avversario. Per l’arbitro è rosso diretto per fallo da ultimo uomo.

Mister Tabbiani ridisegna i rossoneri facendo uscire Romeo e Piraccini con l’innesto di Hathaway e Carrara. Al 39’ grande occasione per il Breno, con Perego che disegna un ottimo filtrante per Zampatti: sul cross del terzino destro ospite la volée di Magrin viene rimpallata con un grande intervento in extremis proprio di Carrara.

La ripresa si apre con i rossoneri ridisegnati con un 4-4-1 con Tognoni punta centrale: il Breno alza nei primi minuti il proprio baricentro senza tuttavia riuscire a creare occasioni importanti. Al 64’ il neo-entrato Merkas converge da destra e calcia da appena fuori area; la palla, sporcata da Cavalli, viene controllata in controtempo da Battaiola. Arrondini, entrato con grande piglio in campo, al 67’ fornisce un’ottima sponda aerea per l’inserimento di Tognoni, che calcia sul primo palo. La palla, deviata, finisce fuori a fil di palo.

I rossoneri, dopo la pressione a inizio secondo tempo degli ospiti, escono alla distanza: Hathaway sradica un grande pallone a centrocampo e lancia Arrondini verso la porta; in due tempi Serio si salva, prima sul centravanti rossonero e poi sul rimpallo con Tognoni. Il Fiorenzuola soffre e poi gioisce: al 94’ in pieno recupero Arrondini, tenacemente, recupera palla in area ospite e deposita alle spalle di Serio: 2-0, con tutta la squadra sotto la curva.

U.S. Fiorenzuola 1922 – U.S. Breno 2-0

U.S. Fiorenzuola 1922: Battaiola; Romeo (32’ Carrara); Guglieri; Guerrini; Bruzzone; Cavalli; Tognoni; Colantonio (74’ Vago); Piraccini (32’ Hathaway); Boilini (59’ Arrondini); Amore (74’ Zaccariello). All. Tabbiani

U.S. Breno: Serio; Zampatti; Ndiour (70’ Bianchi); Szafran (46’ Crea); Zanoni; Tagliani; Perego (59’ Merkas); Capitanio (62’ Galam); Moraschi; Magrin; Triglia. All. Tacchinardi

Reti: 21’ Amore (F);  94’ Arrondini (F)

Note: Al 31’ espulso Bruzzone (F)
Ammoniti: Cavalli (F); Moraschi (B); Carrara (F); Zampatti (B).
Recupero: 2’ e 5’.

Risultati prima giornata serie D girone D:
Correggese-Savignanese 4-2
Crema-Ciliverghe (lunedì ore 20,30)
Fanfulla-Vigor Carpaneto 2-2
Fiorenzuola-Breno 2-0
Forlì-Sporting Franciacorta 2-2
Mantova-Calvina 5-1
Mezzolara-Sammaurese 3-2
Progresso-Alfonsine 2-1
Sasso Marconi Zola-Lentigione 2-3

Classifica:
Mantova, Correggese, Fiorenzuola, Lentigione, Mezzolara, Progresso 3, Fanfulla, Forlì, Sporting Franciacorta, Vigor Carpaneto 1, Ciliverghe, Crema, Alfonsine, Sammaurese, Sasso Marconi Zola, Breno, Savignanese, Calvina Sport 0 (Crema e Ciliverghe una partita in meno).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.