Giornata Mondiale del Cuore, screening gratuiti e cena benefica con “Progetto Vita”

“Prendersi cura del proprio cuore”. E’ la promessa che la responsabile di “Progetto Vita”Daniela Aschieri chiede di fare ai piacentini, facendo suo l’invito della World Heart Federation.

Una grande occasione ci sarà domenica 29 settembre, in occasione della “Giornata Mondiale del Cuore”, durante la quale “Progetto Vita” offrirà la possibilità di realizzare screening gratuiti al fine di stimare il rischio cardiovascolare e i consigli utili per ridurli, andando poi ad organizzare una cena benefica presso l’ex Chiesa di Sant’Agostino (Stradone Farnese, 14) per supportare le attività di educazione e prevenzione nelle scuole.

“La prevenzione è fondamentale per ridurre le malattie cardiache – ha sottolineato Aschieri, a tal proposito, in occasione della presentazione delle iniziative di domenica 29 settembre  -. Queste sono ancora la prima causa di mortalità in tutto il mondo: bisogna perciò promuovere stili di vita corretti, sia nei confronti di noi stessi che di chi ci sta vicino.

Durante la “Giornata Mondiale del Cuore” – ha continuato – effettueremo un elettrocardiogramma gratuito e calcolo del rischio cardiovascolare con consigli su come migliorare lo stile di vita. Portando gli ultimi esami del sangue con il valore di colesterolo, glicemia e trigliceridi potremo valutare su quali fattori di rischio incentrare l’attenzione”.

“I punti per lo screening, a cui è necessario prenotarsi, – ha spiegato Aschieri – saranno sia a Piacenza, presso l’ex Chiesa di Sant’Agostino (dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, ndr), che a Castel San Giovanni, presso il Centro Culturale di via Mazzini (dalle 9 alle 12, ndr). Sempre a Sant’Agostino, dalle 10 alle 18, sarà possibile apprezzare la mostra con i disegni elaborati dagli studenti delle scuole di Piacenza e provincia durante le lezioni di “Progetto Vita Ragazzi”.

A conclusione della giornata, l’ex chiesa ospiterà la cena benefica per le scuole – organizzata in collaborazione con “RobJoy. Marketing ed eventi” e “Bulla Sport” – con ospiti anche tre persone salvate grazie all’uso dei defibrillatori. “E’ un evento a cui tengo particolarmente dato che ho perso entrambi i genitori per malattie cardiache – ha commentato Roberta Ticchi di “RobJoy” -. Ci sono già state tante adesioni, sarà una cena di gala ma con tanto divertimento: è previsto un gioco a premi a sorpresa ed inoltre fuori dalla chiesa sarà allestito un “red carpet” dove tutti i partecipanti faranno la promessa ‘di prendersi cura del proprio cuore'”.

“Mi piace ricordare di come i cittadini quando si parla di beneficenza e solidarietà siano sempre molto attivi – ha poi commentato Federica Sgorbati, assessore ai Servizi sociali di Piacenza -, portare “Progetto Vita” nelle scuole è fondamentale in quanto i ragazzi e i bambini devono essere informati sin da piccoli su questo tema”.

Alla conferenza di presentazione presenti anche gli altri rappresentanti degli sponsor e dei partner che supportano l’evento.

INFO SCREENING E CENA BENEFICA “GIORNATA MONDIALE DEL CUORE”

Per effettuare lo screening gratuito bisogna prenotarsi al numero 0523 880336 nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 settembre dalle 10 alle 15. 

 – Per partecipare alla cena benefica il costo è di 50 euro a persona, con versamento tramite bonifico bancario anticipato intestato a: PROGETTO VITA PIACENZA (Iban: IT21L0503412600000000004437). Inviare copia del versamento a info@robertaticchi.it. Termine prenotazione giovedì 26 settembre. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.