Il Pettorelli torna da Bologna con un argento e un bronzo

Il Pettorelli Piacenza sale sul podio a Bologna e mette segno tre colpi: il vice campione regionale di fioretto, Alessandro Sonlieti, il terzo posto di Elena Perna nella spada e la qualificazione di Amedeo Polledri alla seconda prova del campionato nazionale di spada (Assoluti).

E’ stata una giornata ricca di soddisfazioni, domenica 29 settembre, a San Lazzaro di Savena (Bologna) per la prova di qualificazione regionale di spada e per il campionato regionale di fioretto.

FIORETTO – Sonlieti è d’argento nella finalissima contro Simone Cioli (Scherma San Lazzaro), cedendo per sole due due stoccate all’avversario: 15-13. Gara entusiasmante quella di Sonlieti che con una bella prestazione preliminare (5-1) ha battuto di slancio il bolognese Minarini (15-5) ed è riuscito a contenere il modenese Panzani (15-14) guadagnando il posto per la finale dove ha ceduto il passo a Cioli.

SPADA – Le migliori prestazioni, nella spada, sono state quelle di Elena Perna, terza, e Amedeo Polledri, quindicesimo. Ad aprire la competizione, la prova maschile (33 posti disponibili per accese alla secondo prova nazionale) nella quale si sono cimentati Polledri (15), Curatolo (34), Sonlieti (35), Comolatti (42), Polidoro (51), Carini (56), Bonelli (67), Finotti (71), Salvatori (82), Mangia (93), Visentini (105). Buone le prestazioni in pedana di Curatolo e Sonlieti che per un minimo margine si sono fermati sulla porta della qualifica. Polledri, con un inizio in parte faticoso (3 assalti vinti e 2 persi ai gironi) ha trovato il riscatto nelle eliminazioni dirette dove per raggiungere la qualifica ha battuto 15-13 Fontana (Modena) 15-14 Giusti (Modena) fermato in corsa 10-15 dal forlivese Palazzi.

Nel pomeriggio è stata la volta della spada femminile. Nella prova di spada femminile si sono presentate in pedana Elena Perna (3) Chiara Ocari (25) Marta Nocilli (37) Margherita Pollutri (43) Maria Michelotti (49). Ocari superata la fase preliminare nelle eliminatorie ha ceduto il passo alla modenese Alessandro (7-15). Perna, imbattuta ai gironi (5-0), ha sconfitto agevolmente la modenese Taddei (15-9) e la romagnola Russo (15-5) fino a incrociare il percorso della ravennate Sara Billi, quando ha ribaltato l’incontro (15-14) nonostante l’abilità dell’avversaria. Ha ceduto il passo (8-15 ma combattendo fino in fondo) alla vincitrice della giornata Emilia Rossatti (Ferrara).

Ad accompagnare gli atleti e a tifare, i maestri Alessandro Bossalini, Carlo Polidoro, Francesco Monaco, Cesare Masina e Giuseppe Monticelli. I biancorossi erano presenti anche nel gruppo arbitrale con Margherita Libelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.