Inseguimento sull’Agazzana, i carabinieri fermano un uomo alla Besurica

Un inseguimento ad alta velocità con zig zag e sorpassi proibiti lungo strada Agazzana alle porte di Piacenza.

La scena non è sfuggita ai tanti automobilisti di passaggio nel tardo pomeriggio del 19 settembre che si sono trovati improvvisamente di fronte a una piccola Volkswagen di colore scuro mentre compiva manovre pericolose.

Inseguita da un’auto dei carabinieri provenienti da Gossolengo in direzione città.

Ma la corsa della vettura si è conclusa alla Besurica dove l’auto  sarebbe stata abbandonata dagli occupanti, dopo l’intervento di almeno un’altra pattuglia dell’Arma.

Secondo una prima ricostruzione, pare che a bordo della macchina ci fossero due persone, uno dei due ha cercato di allontanarsi a piedi e avrebbe buttato qualcosa in un bidone. Il sospetto è che possa trattarsi di droga.

Quando i carabinieri lo hanno fermato nei pressi di via Placentia ci sarebbero stati alcuni momenti di concitazione, l’uomo avrebbe infatti reagito contro i militari.

E’ stato fermato e la sua posizione è la vaglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.