Le fontane danzanti incantano piazza Duomo

Dopo un inizio a singhiozzo, le fontane danzanti compiono la loro magia e incantano piazza Duomo. Il centro cittadino era gremito come ormai sempre più spesso accade, segno che Piacenza apprezza proposte di animazione e intrattenimento, anche al di fuori del periodo estivo.

Dopo l’introduzione del vescovo Gianni Ambrosio, il quale ha ricordato come l’appuntamento sia stato organizzato dalla Diocesi di Piacenza-Bobbio, Ufficio Beni Culturali, con la collaborazione del Comune di Piacenza, spazio è stato lascio allo spettacolo delle fontane danzanti, una combinazione di acqua, fuoco, luce e suono messa a punto dall’impresa Sagit Contatti Visivi.

Purtroppo proprio all’inizio, sul grande classico di Whitney Houston “I will always love you”, lo show ha visto un brusco stop, dovuto a un inconveniente tecnico, probabilmente. In tutta la zona di piazza Duomo, come via Roma e via Vescovado, era infatti assente l’illuminazione pubblica. Ma il pubblico è rimasto in paziente attesa, ripagata dalla ripresa dello spettacolo dopo mezz’ora: uno scintillio di luci colorate e zampilli d’acqua, cadenzati al ritmo di musica, fino al trascinante, letteralmente infuocato finale della marcia di Radetzky.

Lo spettacolo ha ufficialmente inaugurato le iniziative autunnali della Cattedrale e del Museo Kronos, anticipando le Giornate Europee del Patrimonio e, soprattutto, “Ludovico Carracci a Piacenza. L’arte della Controriforma”, l’evento che celebra i quattrocento anni dalla morte del pittore bolognese che ha aperto al pubblico il 22 settembre, a partire dalle 10.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.