Professioni dello spettacolo, la Regione finanzia due corsi a Piacenza

Alte competenze per le professioni dello spettacolo, con 3 milioni di euro la Regione Emilia Romagna finanzia su tutto il territorio 38 percorsi rivolti a 680 destinatari.

Si tratta di percorsi di alta formazione (300/1.000 ore) a sostegno dell’innovazione del sistema regionale dello spettacolo; percorsi di formazione professionalizzanti (240/600 ore) per conseguire un certificato di competenze o una qualifica professionale, e percorsi di formazione permanente (50/150 ore) per acquisire competenze tecniche, professionali e trasversali.

Contenuti e finalità dell’offerta formativa sono stati illustrati alla stampa in viale Aldo Moro dall’assessore alla Formazione e Lavoro, Patrizio Bianchi. Messi a punto dagli organismi di formazione assieme alle istituzioni e alle realtà di produzione artistica che costituiscono il sistema dello spettacolo regionale, i progetti rispondono alle esigenze tipiche del settore soprattutto sul versante artistico, dell’esibizione teatrale, canora e musicale, oltre che alle tipologie di lavoro più tecniche funzionali alla produzione di uno spettacolo (come luci e suono).

“Continuiamo a promuovere una grande azione formativa in un settore chiave per lo sviluppo ma anche per l’identità dell’intero Paese- sottolinea l’assessore Patrizio Bianchi-. Investiamo in maniera massiccia su chi produce cultura, musica dal vivo, teatro, danza e sulle professionalità tecniche che servono per rappresentare, tutelare e ampliare il patrimonio culturale italiano ed europeo. Anche quest’anno destiniamo 3 milioni di euro del Fondo sociale europeo per creare lavoro e intelligenza collettiva”.

A Piacenza due i corsi finanziati:

Fondazione Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”
L’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini: un’Orchestra di Formazione IV edizione
Corso di alta formazione
Sedi: Piacenza, Ravenna
Durata: 814 ore, di cui 203 di project work

Il Progetto si propone di: attivare un percorso di alta formazione per giovani musicisti che intendano specializzarsi nell’esecuzione di concerti sinfonici e opere liriche, in qualità di professori d’orchestra; offrire ai giovani un percorso altamente professionalizzante e performante finalizzato all’acquisizione di competenze per l’esecuzione di concerti e opere dal vivo, in contesti di prestigio nazionale e internazionale; proporre esperienze formative ancorate ai fabbisogni del mercato del lavoro, in logica anticipatoria, al fine di favorire il positivo avvicinamento e inserimento nel mercato del lavoro; valorizzare il patrimonio culturale e le tradizioni musicali e artistiche della nostra regione, qualificando i beneficiari per favorirne pieno inserimento e permanenza nel mercato del lavoro. Il corso è principalmente rivolto a giovani professori d’orchestra diplomati con alle spalle una esperienza importante in orchestre giovanili di eccellente livello europeo.

Teatro Gioco Vita
Animateria – Corso di formazione per operatore esperto nelle tecniche e nei linguaggi del teatro di figura
Corso di alta formazione
Sedi: Parma, Piacenza, Ravenna
Durata: 650 ore, di cui 170 di project work

ANIMATERIA è un corso di alta formazione che intende promuovere la pratica del teatro di figura in tutte le sue forme. Il corso si propone di preparare professionisti con un alto grado di specializzazione, competenti nelle tecniche e nei linguaggi del teatro di figura, capaci di confrontarsi con il mercato del lavoro dipendente o autonomo, in ambito nazionale e internazionale. Il corso ha l’obiettivo di fornire gli strumenti di base da applicare in vari settori della creazione artistica come il teatro, il multimediale, il cinema, la televisione, le arti figurative e plastiche. Si propone, inoltre, di offrire strumenti per interventi in ambito culturale, sociale, scolastico e terapeutico. Dopo il successo della prima edizione, la seconda edizione di ANIMATERIA propone un’offerta formativa ancora più ampia e articolata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.