Quantcast

Sporcizia e degrado all’autostazione “Completo abbandono, la città non merita questo” foto

Più informazioni su

Degrado, sporcizia, senso di abbandono. E’ la fotografia, tutt’altro che edificante, dell’autostazione delle corriere alla Lupa a Piacenza, a tre anni dall’inaugurazione.

“Stato di completo abbandono, nessuno che si preoccupa di tagliare l’erba o i rami dei pochi alberi, forte odore di urina nella parte posteriore della sala d’attesa, presenza di ratti e incuria diffusa, biciclette “cannibalizzate” e lasciate senza una ruota o il sellino”: sono alcune delle segnalazioni da parte di cittadini arrivate negli ultimi giorni in redazione.

Degrado all'autostazione di via dei Pisoni

Siamo quindi andati a verificare di persona la situazione e il risultato sono le immagini – che come spesso accade valgono più di tante parole – pubblicate a corredo dell’articolo. Erbacce, rifiuti abbandonati – come bottigliette, lattine e sacchetti di plastica – cartelloni divelti o vandalizzati, buche sull’asfalto, pensiline rovinate. Qualcuno ha poi ricavato un passaggio, attraverso uno squarcio nella recinzione, tra la zona dei bus e l’ex mercato ortofrutticolo – area abbandonata più volte al centro delle cronache – proprio all’altezza del pannello luminoso che indica arrivi e partenze dei bus.

Degrado all'autostazione di via dei Pisoni

Insomma, decisamente un brutto spettacolo. “Piacenza non merita questo” – è la conclusione amara di un lettore. Come dargli torto?

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.