Una corsa più e fermate aggiuntive per gli studenti, cambia la tratta Calendasco – Piacenza

Dopo circa 30 anni, cambia l’orario dei bus a servizio del territorio di Calendasco. Con l’avvio del nuovo anno scolastico, è stata attivata una corsa pomeridiana in più ed è cambiato il tragitto delle altre già presenti: per la prima volta faranno tappa a Barriera Genova per raccoglierle gli studenti di Liceo Scientifico, Isii “Marconi” e Ipsia “Leonardo Da Vinci”, garantendo una fermata “di prossimità”.

Le novità sono state annunciate da Gino Losi, Amministratore Unico di Tempi Agenzia, è dal sindaco di Calendasco Filippo Zangrandi.

“Da quando ho assunto l’incarico di Amministratore Unico di Tempi Agenzia ho raccolto le richieste provenienti dal territorio, dalle scuole e dagli studenti, con l’obiettivo di migliorare l’organizzazione dei servizi di trasporto pubblico locale a costo zero, con una diversa distribuzione delle risorse”, ha affermato Losi. “Il potenziamento della linea di Calendasco deriva da questo approccio”.

“Si tratta di un vero e proprio balzo in avanti, un deciso miglioramento dei collegamenti tra il nostro paese e la città nell’ottica di una mobilità più sostenibile a vantaggio di studenti, famiglie e lavoratori”, ha aggiunto il sindaco Zangrandi. “Le novità sono il frutto delle richieste già avanzate dalla precedente Amministrazione e del lavoro svolto nei mesi estivi, subito dopo le elezioni: buona parte delle modifiche introdotte rispondono alle sollecitazioni raccolte durante gli incontri di ascolto della popolazione svolti tra fine giugno e luglio”.

“Un ringraziamento particolare va a Tempi Agenzia – conclude il primo cittadino – perché ha raccolto le segnalazioni del Comune garantendo risposte concrete ad esigenze molto sentite dalla popolazione, con grande responsabilità e professionalità, così come alla Provincia che ha avvallato le innovazioni introdotte”.

Le novità – L’orario completo della linea Boscone-Piacenza si può consultare sul sito www.setaweb.it. Di seguito le principali novità già operative.

Un nuovo bus partirà ogni giorno – da lunedì a venerdì alle 16 e 30 dall’Autostazione di Piacenza e arrivo a Boscone Cusani sarà alle 17:10. Chi frequenta le scuole del centro potrà raggiungerlo a piedi o con la navetta gratuita già esistente; per chi frequenta le scuole a Barriera Genova è prevista una fermata in via IV Novembre. Alle 17 e 20 ripartirà in direzione Piacenza dove arriverà alle 17:57, garantendo un servizio aggiuntivo importante anche per i lavoratori della zona per il rientro in città. Fino alla scorsa settimana, il primo bus in partenza da Calendasco era alle 18:20

La nuova corsa è attivata in via sperimentale, per cui verrà verificato nei prossimi mesi il suo effettivo utilizzo per decidere se mantenerla. Anche la corsa in partenza dall’Autostazione di Piacenza alle 17 e 30 fermerà in Via IV Novembre, prima esclusa dal tragitto, a favore degli alunni degli Istituti della zona che in passato dovevano raggiungere Via Colombo o Piazza Cittadella per prendere il bus.

Per chi lavora a Calendasco, è esteso anche nei periodi delle vacanze natalizie e pasquali il servizio bus che parte da Piacenza alle 6 e 30 raggiungendo Boscone alle 7 e 05 di mattina: prima veniva sospeso, con gravi disagi per chi doveva recarsi al lavoro. Resta confermata la possibilità di andata e ritorno da San Nicolòsenza costi aggiuntivi – per gli studenti residenti a Calendasco e titolari di abbonamento annuale: se in possesso dell’apposita autorizzazione rilasciata da Seta, potranno salire o scendere dal bus alla fermata presso il centro commerciale “Il Gigante” di S. Nicolò.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.